E' il momento di tirare le somme per le squadre del campionato Serie A 2013-2014. Solo due squadre possono essere pienamente soddisfatte: Juventus e Roma.

La prima ha, ormai, messo una seria ipoteca sull'ennesimo scudetto, grazie all'acquisto mirato di ottimi giocatori ed alla bravura del suo allenatore. La Roma è la sorpresa positiva di questa prima parte del campionato ed i suoi successi sono frutto del bel gioco. Il suo limite è quello di avere una rosa ristretta di calciatori.

 Il Napoli, purtroppo, ha parzialmente deluso i suoi tifosi. E' uscito dalla Champions League ed è lontanissimo dalla prima in classifica. Ha palesato i soliti problemi difensivi ai quali la società non ha dato adeguate risposte.I suoi difensori sono piuttosto lenti e trovano grosse difficoltà nel contrastare attaccanti veloci. Anche il centrocampo e l'attacco hanno colpe per quanto riguarda la fase difensiva. Vi ricordate le galoppate di Cavani che rientrava a difendere la propria porta per poi ripartire in avanti?

Inter e Milan sono le squadre che più hanno deluso. Mazzarri non ha fatto miracoli e le speranze interiste di inserirsi nella lotta per le prime posizioni sono, almeno per ora, nel cassetto. Moratti ha lasciato e sembra che il nuovo proprietario non sia disposto a spendere molto per l'acquisto di nuovi giocatori. Il Milan rispecchia la confusione societaria in cui si è cacciato con il ridimensionamento di Galliani. Avremo modo di verificare se la nuova gestione di Barbara Berlusconi riuscirà o meno a raggiungere i risultati positivi conseguiti da Galliani. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto