Va in scena al Bentegodi questa domenica alle 12.30 un incontro interessantissimo tra due protagoniste del campionato italiano di Serie A, Verona e Roma. La rivelazione del campionato affronterà i giallorossi, appena usciti vincenti dal confronto diretto in coppa con la capolista Juventus, forte di un record in casa secondo solo alle prestazioni di Juventus e, appunto, Roma (24 punti e solo due sconfitte registrate al Bentegodi) e dell'apporto del rientrante Toni.

La Roma d'altra parte presenta un record in trasferta sicuramente non all'altezza dell'implacabilità delle sue prestazioni in casa.

Pur non sembrando che il Verona sia in un periodo felice, con la squadra di Andrea Mandorlini reduce da due sconfitte consecutive, l'esito della partita non appare scontato considerando che i gialloblu hanno trovato la disfatta contro Napoli e Milan, e senza poter contare sull'infortunato Toni.

Per quanto riguarda le formazioni, appunto, Mandorlini riproporrà Cirigliano a centrocampo come sostituto di Jorginho acquistato dal Napoli e sul capocannoniere della squadra Luca Toni, di nuovo disponibile, mentre Garcia avrà l'imbarazzo della scelta con la panchina giallorossa, non avendo squalifiche o defezioni in corso. Curiosamente, entrambi i mister schiereranno le squadre con il classico 4-3-3.

Di seguito le formazioni complete:

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Gonzalez, Moras, Maietta, Agostini; Romulo, Cirigliano, Halfredsson; Itrube, Toni, Gomez. All. Mandorlini. Disponibili: Nicolas, Borra, Cacciatore, MArques, Donati, Matinho, Donadel, Donsah, Jankivic, Cacia. Infortunati: Sala, Longo, Mihaylov. Rientranti da infortunio: Toni.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic, De Rossi, Strootman; Gervinho, Totti, Ljajic. All. Garcia. Disponibili Skorupski, Lobont, Jedvaj, Burdisso, Torosidis, Taddei, Nainggolan, Marquinho, Borriello, Ricci, Florenzi, Destro. Infortunati: Romagnoli, Balzaretti. 

IL PRONOSTICO: Da un punto di vista probabilistico i dati più interessanti riguardano i precedenti (bisogna scorrere gli almanacchi indietro di 17 anni, fino al 1996, anno dell'ultima affermazione del Verona per 2-1 per trovare una vittoria dei gialloblu) e la tendenza del Verona all'Over 2,5: sono infatti ben 14 le occasioni in cui i gialloblu hanno disputato incontri con più di due gol.

I bookmaker italiani pagano la vittoria della squadra di casa 1,80, il pareggio 3,50 e la vittoria del Verona 4,40, l'Over 2,5 a 1,65.

Tirando le somme, il match appare sicuramente favorevole alla Roma, ma appare conveniente puntare su Goal e Over 2,5.