Il team di Sir Frank ha svelato oggi a Londra il nuovo progetto per concorrere al Campionato del Mondo di Formula Uno. La monoposto sponsorizzata Martini Racing e spinta dalla power unit Mercedes non è molto differente nella livrea dal modello della stagione passata, cambia invece l'aerodinamica adeguata al nuovo regolamento che vieta T-wings, limita la pinna sul cofano e impone l'utilizzo del sistema Halo per tutti: le carte in regola per poter sperare in una rivelazione ci sono tutte, la Fw 41 potrebbe essere pilotata dai giovani Sergej Sirotkin e Lance Stroll (sarà il rientrante Robert Kubica a collaudarla la sorpresa del 2018).

Terzo incomodo

L'obietivo resta quello di rimanere "in scia" a Ferrari e Mercedes, andando a scomodare la Red Bull classificata terza nel costruttori 2017. Tutto l'ambiente della presentazione, con la famiglia al gran completo, è apparso galvanizzato e sembrano poterci essere tutte le carte in regola per ben figurare a partire dai prossimi test di Barcellona, primo importante appuntamento col cronometro.

La prima impressione

Livrea a parte, come già detto, la FW41 appare molto diversa dalla sua antenata FW40, avendo beneficiato degli input del Direttore Tecnico Paddy Lowe, del Capo del settore Aerodinamica Dirk de Beer e del Capo Progetto Ed Wood.

Parlando della futura stagione, il Team Manager Claire williams ha dichiarato "Sono entusiasta di essere di nuovo qui per il lancio della nuova monoposto, per la nuova stagione, con delle novità nello schieramento dei piloti. Per diversi mesi tutto il Team si è impegnato nella realizzazione della FW41 e sono desiderosa di vedere Lance e Sergey scendere in pista questo mese. Lance è stato protagonista di una performance di altissimo livello l'anno scorso, classificandosi solo dietro l'uscente Massa e, cosa notevole, ottenendo l'unico podio conquistato al di fuori dei tre top team al Gp d'Azerbaijan."

Arriva Sirotkin e torna Kubica

La Williams si è detta compiaciuta anche per l'arrivo di Sirotkin e del terzo pilota Kubica, al rientro in f1 dopo una lunga riabilitazione in seguito ad un'incidente rallystico, continuando "Siamo felici per l'arrivo di Sergey che ha impressionato per le doti tecniche, così come per il rientro di Robert che grazie alla sua esperienza potrà dare un prezioso supporto allo sviluppo della macchina durante il campionato.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Formula 1

Tutto il team ha investito nello sviluppo e nella realizzazione della nuova FW41 e siamo tutti impazienti di vederla in pista."

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto