Dopo 2 anni e mezzo di dominio bianconero nel calcio italiano, con la Juve di Antonio Conte che sembra andare sempre a mille, ecco che cominciano a sorgere alcuni malumori. A causa della ricchissima rosa juventina, che anche nel mercato invernale non ha mancato di arricchirsi con l'arrivo dell' attaccante del Sunderland P. Osvaldo, Fabio Quagliarella viene escluso dalla lista Uefa proprio per far spazio al talento italo-argentino.



Sulla vicenda è intervenuto il procuratore di Fabio, Beppe Bozzo: 'Meritava più rispetto per tutto quello che ha fatto nella Juve.

Quaglia non ha preso bene questa decisione, ma è certo che continuerà a lavorare come sempre'. Alla vigilia sembrava più probabile l'eslusione di Giovinco, ma molto probabilmente la società ha voluto 'punire' l'attaccante campano per non aver accettato il trasferimento nel mercato di gennaio.

Intanto il giudice sportivo ha inflitto alla Juventus un'ammenda di cinque mila euro per i cori ingiuriosi contro l'Inter; multata anche l'Atalanta con trentamila euro di ammenda perchè i propi tifosi hanno fatto esplodere due petardi nel rettangolo di gioco durante il primo tempo di Atalanta-Napoli.

Inoltre il giudice sportivo ha fermato per un turno dodici giocatori, ecco l'elenco: Biglia (lazio) che salterà il derby dell'Olimpico, Bonera(milan), Dessena(cagliari), Frey(chievo), Kone(bologna), Allan (udinese), Mbaye(livorno), Pedro Mendes (sassuolo), Moscardelli (bologna), Mustafi(sampdoria), Pinzi(udinese), Radovanovic (chievo).

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!