La notizia aveva del clamoroso! Secondo quanto riportato da Tuttosport, il Cagliari per il futuro ha pensato a Galliani, storico amministratore delegato del Milan.

Il presidente rossoblù Cellino era in piena trattativa con la famiglia Al-Thani che avrebbe potuto entrare in società: le due parti avevano infatti pensato all'ad del Milan come dirigente per il futuro della squadra sarda.

Nei giorni scorsi il presidente Massimo Cellino intanto ha firmato il nuovo contratto di sponsorizzazione con la MSC Crociere e c'erano presenti anche due rappresentanti della ricchissima famiglia di Abu-Dhabi.

Ma l'Unione Sarda smentisce prontamente il tutto sostenendo che Cellino avrebbe rifiutato la proposta degli emiri del Qatar.

Tutto quello che si sa a proposito dell'affare è che il patron del Cagliari avrebbe addirittura rispedito agli emiri un ingente acconto versato per conto della Qatar fundation, che nei giorni scorsi era data in pole position per l'acquisto dei rossoblù. Ma ora nell'affare si sarebbe prepotentemente fatta strada un'impresa americana specializzata nella costruzione di stadi.

L'attuale numero uno del Cagliari starebbe trattando in queste ore proprio con un gruppo di investitori americani. Rimane tuttora aperta anche l'acquisizione del club inglese del Leeds.

Arabi o americani che siano, è arrivato il 'no, grazie' di Galliani all'offerta di Cellino. L'amministratore delegato del Milan infatti ha subito smentito le voci di un suo possibile passaggio al Cagliari dopo un eventuale cambio di proprietà rossoblù: "mai con un'altra maglia". I milanisti potranno dormire sogni tranquilli.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto