Il Pescara di Pasquale Marino cerca punti preziosi sul campo del Crotone, una delle squadre rivelazione di questo torneo cadetto con i suoi 33 punti conquistati che al momento lo tengono lontano dalla zona calda della classifica. Gli abruzzesi, reduci da una sconfitta casalinga, hanno voglia di riprendere la propria marcia verso i quartieri alti della graduatoria, ma non sarà facile per loro uscire indenni da questa trasferta calabrese, visto che il Crotone gioca sempre molto bene e riesce a mettere in difficoltà i suoi avversari.

Il Pescara non può contare sullo squalificato Rizzo, al suo posto dovrebbe giocare Bovo. Marino si affida al suo offensivo 3-4-3 che prevede Belardi in porta. L'estremo difensore è una vera e propria sicurezza con la sua esperienza. In difesa potrebbe trovare spazio Zuparic, mentre in attacco il tridente formato da Politano, Maniero e Ragusa promette scintille.

Per quanto riguarda il Crotone l'allenatore Drago non potrà contare sull'esterno offensivo Pietro De Giorgio, squalificato per un turno. Tanti dubbi per l'allenatore che schiererà Crisetig in cabina di regia e sicuramente, nel tridente offensivo, Federico Bernardeschi, talento classe 1994 di proprietà della Fiorentina che finora si è messo davvero in mostra.

Quello tra Crotone e Pescara si preannuncia come una sfida davvero molto equilibrata, con i calabresi che puntano sul fattore campo per tornare alla vittoria dopo un periodo d'astinenza. Si giocherà sabato pomeriggio con fischio d'inizio alle 15.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto