Lunedì 18 febbraio 2014 si è giocato il posticipo della 24ª giornata di Serie A allo stadio Bentegodi. Verona-Torino finisce 1-3 e permette ai granata di agganciare il Parma e di caricarsi il morale in vista del derby con la Juve di domenica 23 febbraio. Il Verona dovrà rifarsi a casa del Livorno, perché dopo aver fermato i bianconeri domenica scorsa ed essere andato in vantaggio contro il Toro nel primo tempo, si è lasciato travolgere e schiacciare nettamente dalla squadra di Ventura.



La partita non ha regalato nessuna emozione fino al 20° minuto, quando un calcio d'angolo battuto da Romulo viene incornato male da Moras che sbaglia la mira di poco. Poco dopo il Toro risponde con un sinistro di Masiello neutralizzato da Donadel. Al 35º minuto Bovo trattiene in area di rigore Gomez e l'arbitro indica il dischetto bianco: Toni non sbaglia e il Verona va in vantaggio di 1-0.



Si rientra in campo con i granata molto più aggressivi, Rafael dopo tre minuti para una bella botta di Cerci e al 50º minuto c'è la rete del Torino: El Kaddouri serve Immobile che infila la sfera alle spalle di Rafael. Proteste del Verona e del pubblico perché c'era un evidente fuorigioco che l'arbitro non ha segnalato. Dopo tre minuti tocca a Cerci ricevere palla da El Kaddouri e gonfiare per la seconda volta la rete del Verona. Gli scaligeri sono congelati e incassano il terzo gol dopo otto minuti: El Kaddouri riceve un assist di Cerci e firma la tripletta granata. Colpo di coda del Verona sul finale con Luca Toni, ma la difesa ospite si chiude a riccio e i tre punti sono del Torino.

Tabellino di Verona - Torino: 1-3

Verona (4-3-3): Rafael 5; Agostini 5,5, Cacciatore 5,5 (66' Martinho 5,5), Marques 5, Moras 5; Donadel 6, Hallfredsson 6,5 (76' Marquinho sv), Romulo 6; Iturbe 6 (77' Sala sv), Juanito 6, Toni 6,5. A disp.: Nicolas, Albertazzi, Gonzalez, Pillud, Cirigliano, Donati, Cacia, Jankovic, Rabusic. All.: Mandorlini 5,5.

Torino (3-5-2): Padelli 6; Bovo 5, Darmian 6,5, Glik 6,5; Masiello 6, Moretti 6, Cerci 7 (78' Meggiorini sv), El Kaddouri 7,5 (85' Farnerud sv), Kurtic 6,5; Vives 6,5, Immobile 7 (90' Larrondo sv, 90' Larrondo sv). A disp.: Berni, Gomis, Maksimovic, Pasquale, Rodriguez, Vesovic, Basha, Tachtsidis. All.: Ventura 7.

Arbitro: Gianluca Rocchi 5,5. Ammoniti: Bovo, El Kaddouri, Vives (T), Hallfredsson (V). Marcatori: 37' Toni (V); 50' Immobile (T), 53' Cerci (T), 61' El Kaddouri (T).

Classifica di serie A 2013/2014

 Juventus 63; Roma 54; Napoli 50; Fiorentina 44; Inter 39; Parma 36; Torino 36; Verona 36; Milan 32; Lazio 32; Genoa 31; Sampdoria 28; Udinese 27; Atalanta 27; Cagliari 24; Bologna 21; Livorno 20; Catania 19; Chievo 18; Sassuolo 17

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto