Rinnovo e fior di milioni per Wayne Rooney, attaccante del Manchester United. Nonostante la stagione non di certo esaltante per i Red Devils, la società ha deciso di prolungare il rapporto con il forte attaccante con cui ha vinto 5 campionati, 3 Coppe di Lega e 4 Community Shield, una Champions League ed un Mondiale per Club (Ex Coppa Intercontinentale).

La superstella della nazionale inglese ha, infatti, rinnovato col suo club per altri cinque anni. Orizzonte temporale 2019 per Rooney che avrà anche un notevole aumento di stipendio, ben diciassette milioni di euro a stagione rispetto ai dieci incassati fino ad oggi.

Una cifra importante per un attaccante che, con i suoi goal, ha permesso al Manchester United di essere il miglior club per diverse stagioni in termini di risultati sportivi ma anche di incassi allo stadio.

Lo stipendio dell'attaccante aumenterà di 50mila sterline a settimana, pari a circa 60mila euro. L'attaccante dei Red Devils ha iniziato la sua carriera nell'Everton e da molti viene considerato il più forte attaccante in circolazione, capace, sia per le sue abilità aeree ma anche per la sua tecnica in fase di attacco, di fare reparto da solo. Data la sua prestanza fisica viene anche soprannominato "Hummer Rooney" ma, nonostante il suo aspetto che può sembrare burbero, è molto generoso e spesso dà una mano al centrocampo.

Esploso sotto la guida di Sir Alex Ferguson è uno degli incubi delle difese avversarie.

Oggi Wayne Rooney ha 28 anni e nel 2019 ne compirà 33 ma non è detto che la sua carriera possa proseguire. Fino a qualche settimana fa era stato corteggiato da Josè Mourinho che lo voleva al Chelsea ma visto il rinnovo, il cuore di Rooney è legato al Manchester United.

I suoi tifosi possono dormire sonni tranquilli, un po' meno i suoi avversari in campo.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!