Un Torino ben determinato e volitivo, trascinato da uno scatenato Immobile, autore di un tripletta, mette al tappeto un Livorno, incapace di opporre resistenza alla formazione granata, scesa in campo con la rabbia in corpo, per le vicende legate alla sconfitta contro il Napoli di lunedì scorso.



I ragazzi allenati da Giampiero Ventura hanno dominato l'incontro dal primo all'ultimo minuto, sbloccando il risultato al 25' del primo tempo, grazie ad un colpo di testa del giovane centravanti. L'ex attaccante del Pescara e della Juventus mette in cassaforte il risultato per i padroni di casa con altre due reti segnate nel secondo tempo (al 60' e al 67'), raggiungendo personalmente quota 16 nella classifica dei marcatori e diventando, per il momento, capocannoniere della seria A. Per il Livorno, il gol della bandiera è stato messo a segno da Siligardi a due minuti dalla conclusione.



Con questo risultato, il Torino si proietta nuovamente in nona posizione, con 39 punti, mentre il Livorno resta fermo in quart'ultima piazza con 24 punti, guardando attentamente ai risultati delle rivali per la salvezza, impegnate questo pomeriggio.



Tabellini e voti ufficiali Fantacalcio Gazzetta dello Sport



Torino: Padelli 5,5; Bovo 7, Glik 6,5, Moretti 6,5; Maksimovic 6, Kurtic 7, Vives 6(dal 36’ s.t. Gazzi s.v.), El Kaddouri 6, Darmian 6; Immobile 8 (dal 31’ s.t. Tachtsidis s.v.), Cerci 7 (dal 28’ s.t. Meggiorini 6).

Panchina: Gomis, Berni, Rodriguez, Barreto, Vesovic.

Allenatore: Giampiero Ventura 7.



Livorno: Bardi 7, Ceccherini 5,5, Emerson 6(dal 30’ p.t. Rinaudo 5,5), Castellini 5; Piccini 5,5, Biagianti 5,5 (dal 25’ s.t. Benassi 5,5), Duncan 5, Greco 5(dal 21’ s.t. Siligardi 6), Mesbah 5; Paulinho 5,5, Belfodil 5.

Panchina: Anania, Aldegani, Gemiti, Mosquera, Bartolini, Borja, Valentini, Coda.

Allenatore: Domenico Di Carlo 5,5.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto