L'acquisto di D'Ambrosio da parte dell'Inter potrebbe portare dei risvolti molto interessanti nel prossimo Calciomercato estivo. La società nerazzurra e il Torino sono in ottimi rapporti e ciò potrebbe creare una corsia preferenziale al club di Thohir nella corsa ad Alessio Cerci (26 anni).

Nel corso della trattativa che ha portato il difensore napoletano alla corte di Mazzarri, l'Inter aveva già abbozzato un tentativo per avere Cerci a gennaio, ma la ferma opposizione del presidente Cairo, che non voleva privare la piazza granata del suo giocatore principale a campionato in corso, aveva fatto cadere qualsiasi velleità da parte dei nerazzurri. Ma il discorso non è stato completamente chiuso e, approfittando degli ottimi rapporti esistenti fra i club, l'Inter potrebbe anticipare Milan e Juventus, da tempo sulle tracce del calciatore romano. Un colloquio potrebbe già esserci nel fine settimana, quando Inter e Torino si affronteranno sul campo a San Siro e il 26enne ex Roma e Fiorentina potrebbe iniziare a saggiare gli umori della platea nerazzurra.

Alessio Cerci era un pallino di Marco Branca, il direttore tecnico dell'Inter messo alla porta da Thohir al termine del mercato di gennaio, ma è un nome che continua a circolare in casa nerazzurra, poiché piace anche all'attuale dirigenza e soprattutto è molto apprezzato dal tecnico, Walter Mazzarri. Questi, infatti, aveva già chiesto Cerci ai tempi del Napoli, poiché si tratta - oltre che di un calciatore di talento - di un giocatore di grande duttilità, capace di rendere al massimo e di essere decisivo con qualsiasi tipo di schieramento tattico.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto