Il Chelsea si qualifica per la semifinale di Champions League 2014 e Mourinho è riuscito nell'impresa tanto acclamata negli ultimi giorni, eliminando il Psg con ben due gol: Schürrle nel primo tempo porta in vantaggio la squadra che sembrava essere destinata a fallire, mentre il secondo gol è avvenuto nel finale della ripresa che è andato a qualificare definitivamente la rosa dell'allenatore portoghese.

E' giusto ricordare però che il Psg pativa l'assenza dell'attaccante svedese Ibra, infortunatosi proprio contro il Chelsea, cosa che non gli avrebbe comunque permesso di giocare l'eventuale semifinale.

Ma i Blues hanno giocato una partita con tutta l'esperienza possibile, sentendo anche loro la pesante mancanza di Ramires, egregiamente sostituito da Lampard. In avanti l'ex tecnico nerazzurro propone Eto'o, verso un Psg che vorrebbe mantenere un certo equilibrio per tutto il match.

Ma questo non avviene perché subito ad inizio ripresa Schürrle e Oscar dos Santos colpiscono la traversa in due occasioni. Ora il Chelsea ci crede ancora di più e Mourinho decide di puntare sul reparto offensivo. Esce Lampard ed entra Demba Ba e nel finale di partita proprio il senegalese qualifica definitivamente la squadra per la semifinale della Champion League 2014 con un risultato finale di 2-0.

Per la rosa parigina è doveroso segnalare la buona prestazione di Lucas e Lavezzi.

Male Cavani e Blanc.

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!