Questa mattina presso la stadio "Da Luz" di Lisbona la Juventus ha effettuato la consueta rifinitura. Conte nel pomeriggio ha sciolto gli ultimi dubbi di formazione.

La Juventus indosserà l'abito tipico, il 3-5-2. Buffon tra i pali, trio difensivo titolare: Andrea Barzagli, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. I 3 difensori non giocavano insieme dal 15 Gennaio. Sugli esterni agiranno l'elvetico Stephan Lichtsteiner e il ghanese Kwadwo Asamoah. In mediana mancherà nuovamente Arturo Vidal, al suo posto Claudio Marchisio affiancato da Andrea Pirlo e da Paul Pogba.

La sorpresa riguarda l'attacco. Carlitos Tevez ha recuperato dalle noie muscolari e scenderà regolarmente in campo dal 1° minuto, inseguendo il gol in Europa che manca dall'Aprile 2009, quando vestiva la maglia del Manchester United. Al suo fianco fino a quest'oggi si profilava un serrato ballottaggio tra Fernando Llorente e Sebastian Giovinco, invece stando alle ultime notizie provenienti da Lisbona, l'ha spuntata il montenegrino Mirko Vucinic! L'attacco di inizio anno, insomma.

I due attaccanti danno del tu al pallone e possono mettere in difficoltà i difensori centrali benfichisti Luisao e Garay.

In casa Benfica pesano e parecchio le assenze in contemporanea di Silvio, Salvio e Gaitan non convocato. Jorge Jesus dunque schiererà il suo classico 4-3-3 con Artur, ex Roma, tra i pali. Maxi Pereira, Garay e Luisao tandem centrale e Siqueira.

A centrocampo spazio per Amorim e Markovic. In avanti tridente composto da Enzo Perez, Lima e Rodrigo. Prima ricordavamo l'ultimo gol di Tevez in Champions, ebbene era con una squadra portoghese, il Porto. Corsi e ricorsi storici, ci auspichiamo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto