I Mondiali in Brasile si avvicinano sempre più, e oltre a impazzare il toto-convocati - che in realtà si assottiglia sempre più, visto che ormai i dubbi riguardano solo 3-4 nomi - impazzano anche statistiche e classifiche più disparate, talvolta anche futili e bizzarre. E così un posto se la guadagna anche la Top ten dei calciatori più belli della storia dei Mondiali, ideata dalla rivista Rede Globo e dal sito Globoesporte, dopo aver interpellato sul web followers e abbonati. Bé, sebbene gli organizzatori siano brasiliani, tra i primi dieci ce n'è solo uno, mentre noi italiani ne abbiamo più di ogni altra nazionale: ben quattro.

Essi sono: Antonio Cabrini, Paolo Maldini, Francesco Totti e Fabio Cannavaro. Queste le motivazioni: Antonio Cabrini rappresentava al meglio l'eleganza italiana; Paolo Maldini incantava non solo per leadership tecnica e il suo vigore fisico, ma anche per i suoi begli occhi verdi; Francesco Totti fa impazzire le donne sia se porta capelli lunghi o corti, e sia con o senza un filo di barba; Fabio Cannavaro, infine, doveva solo entrare in campo e le donne sospiravano.

L'unico brasiliano a figurare è Bellini, capitano della mitica Seleçao che vinse i Mondiali nel 1958, letteralmente assalito dalle donne. Ecco gli altri: David Beckham, non a caso anche modello; Luis Figo, anch'egli apparso in qualche pubblicità; Fredrik Ljungberg, anch'egli modello per una nota marca di biancheria intima; Fernando Redondo, mitico centrocampista argentino del Real Madrid con un passato al Milan senza però lasciare segno; l'inglese Michael Owen, grazie alla sua "faccia da bambino" che ha spezzato molti cuori.

Chissà se il prossimo Mondiale, oltre a far emergere qualche talento, farà emergere anche qualche nuovo belloccio.

Segui la nostra pagina Facebook!