Questi i risultati e i marcatori della giornata di Serie A numero 32 che si è conclusa ieri sera con i due posticipi:

Risultati e marcatori 32^ giornata di serie A

  • Chievo - Verona 0 - 1 (Luca Toni 65')
  • Inter - Bologna 2 - 2 (Icardi 6', Pazienza 35', Icardi 63', Kone 73')
  • Lazio - Sampdoria 2 - 0 (Candreva 42', Lulic 73')
  • Atalanta - Sassuolo 0 - 2 (Sansone 33', Sansone 71')
  • Fiorentina - Udinese 2 - 1 (Cuadrado 25', Rodriguez 72', Fernandes 82')
  • Cagliari - Roma 1 - 3 (Destro 32', Destro 56', Destro 73', Pinilla 89')
  • Catania - Torino 1 - 2 ( Bergessio 2', Farnereud 79', Immobile 83')
  • Parma - Napoli 1 - 0 (Parolo 55')
  • Juventus - Livorno 2 - 0 (Llorente 32', Llorente 35')
  • Genoa - Milan 1 - 2 (Taarabt 20', Honda 56', autogol Abbiati 73')

Commenti delle partite più importanti della 32^ giornata di serie A

Dopo la beffa di Livorno ecco che arriva un'altra beffa per l'Inter di Mazzarri, rimontata ancora una volta dal Bologna quart'ultimo in campionato.

Inter che si porta per prima in vantaggio grazie a Maurito Icardi al 6', ma viene raggiunta da un confusionario gol di Pazienza al 35'. Inter che si riporta in vantaggio con un gran gol di Icardi al 63', che però non basta perché si fa raggiungere goffamente grazie ad un assist involontario di Rolando per Kone che da terra insacca alle spalle di Handanovic al 73'. Pareggio reso ancora più amaro dal primo rigore stagionale concesso ai neroazzurri sbagliato da Milito.

Partita noiosa quella tra Parma e Napoli, terminata con il risultato di 1 a 0 per i ducali, noia finita al termine della partita quando il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis arriva alle mani con un tifoso del Napoli fuori dallo stadio Ennio Tardini, perché quest'ultimo aveva chiesto spiegazioni sul motivo per cui la squadra non riuscisse più a fare risultati positivi, se non solo contro la Juventus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

Bella vittoria invece quella del Milan a Genova dove espugna il Luigi Ferraris grazie a Taarabt ed Honda, giocatori che Galliani è riuscito a portare a Milanello nel mercato di riparazione di Gennaio. Genoa che ci crede dal 73' in poi grazie ad un gol dalla distanza di Marco Motta, autogol assegnato ad Abbiati.

Finisce così la tre giorni di campionato di serie A, con la Juventus che tiene ancora a 8 punti di distanza la Roma, il Napoli ormai non crede più nel secondo posto, e il Milan che ritrova fiducia, adesso l'Europa dista solo 5 punti, e il Catania che sembra ormai rassegnato alla serie B visto il ribaltone subito in casa dal Torino.

Classifica aggiornata 32^ giornata del campionato italiano di serie A

  • Juventus 84
  • Roma 76
  • Napoli 64
  • Fiorentina 55
  • Inter 50
  • Lazio 48
  • Parma 50
  • Atalanta 46
  • Verona 46
  • Torino 45
  • Milan 45
  • Sampdoria 41
  • Genoa 39
  • Udinese 38
  • Cagliari 32
  • Chievo 27
  • Bologna 27
  • Livorno 25
  • Sassuolo 24
  • Catania 20
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto