Dopo l’ottimo campionato appena concluso, c’è grande attesa e aspettativa sulla Roma allenata da Rudi Garcia per la prossima stagione. Il quale è chiamato a una conferma in Serie A, cercando di lottare per lo scudetto, ma anche a onorare la Champions league, da troppi anni non disputata dai giallorossi. I quali, in virtù del secondo posto acquisito, non dovranno neppure disputare i preliminari, che invece spetteranno al Napoli qualificatosi terzo.

Pubblicità
Pubblicità

A tal fine, la società dell’italo-americano James Pallotta è chiamata a qualche sforzo di mercato in più, per rafforzare un organico già comunque valido. Raggiunto un accordo con il talento serbo Miralem Pjanic, per il quale è arrivato il rinnovo contrattuale, per scacciare eventuali tentazioni di mercato (peraltro già concrete e pure ammalianti), a turbare il sonno dei dirigenti romanisti sono altri due giocatori: il difensore Benatia e l’attaccante Gervinho.

Al primo è fortemente interessato il Manchester city, anche se pare che anche nel suo caso un ritocco dell’ingaggio dovrebbe distogliere ogni nube all’orizzonte; quanto al secondo, la situazione è più delicata, giacché secondo il quotidiano francese l’Equipe, sarebbe proprio lui a voler andare via. Usando parole dure: «Gervinho non vuole sentire parlare della Roma allenata da Rudi Garcia». Anche per lui si tratta però di questioni economiche, dovute al mancato adeguamento del contratto.

Pubblicità

Quanto prende Gervinho? 1,75 milioni di euro l’anno, bonus inclusi, fino al 30 giugno 2017. E dopo l’ottimo campionato appena trascorso, il giocatore ivoriano vuole un ritocco dell’ingaggio. Del resto, il suo cartellino non è assolutamente proibitivo, pari a 20 milioni di euro. Una cifra abbordabilissima, specie per big straniere. Certo, la Roma ci guadagnerebbe quasi il triplo, avendolo pagato 8 milioni. Ma potrebbe guadagnarci molto di più.

Vedremo come andrà a finire.

Leggi tutto