Nel corso di una nota trasmissione televisiva, in onda il lunedi a Napoli,  l'ospite d'onore, nella persona del sindaco De Magistris, ha rassicurato la città, parlando del rapporto (ottimo), tra il comune e la sua persona, con il Napoli calcio e il suo patron De Laurentiis.

Rispondendo alle domande degli ospiti presenti in studio, il sindaco della città partenopea , dichiarandosi primo tifoso della squadra, ha confermato che a giorni ci dovrebbe essere l'incontro decisivo con i vertici del Napoli calcio, per cedere di fatto la gestione dello stadio San Paolo, che secondo quanto asserito dal sindaco stesso, il Napoli dovrebbe gestire per 99 anni!.

Queste affermazioni, sembrano finalmente (e per la gioia dei tanti tifosi),  porre termine al secolare disguido sulla questione della gestione dell'impianto di Fuorigrotta. Dopo la Juventus e la Roma, anche il Napoli calcio, potrebbe finalmente avere uno stadio tutto suo, gestirne il marketing e le attività connesse,  che dovrebbero ulteriormente portare la squadra allenata da Rafa Benitez, a  risultati altisonanti  in campo internazionale, che la città merita e soprattutto si aspetta.

Le parole di De Magistris, indubbiamente risuonano come una svolta epocale sulla questione San Paolo, e se effettivamente a giorni ci dovrebbe essere il fatidico incontro, allora significa che Napoli e la sua squadra avranno finalmente un impianto adeguato e non più sotto il continuo e rigido controllo delle autorità Uefa, che spesso lo  hanno bocciato per le pessime e ormai note condizioni in cui da troppo tempo si trova. 

Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!