La Juventus vede sfumare uno dei primi obiettivi di mercato, quel Alexis Sanchez corteggiato a lungo da Marotta e Paratici, ma che il Barcellona sembrerebbe intenzionata a cedere al Liverpool.

La squadra della città dei Beatles ha offerto 27 milioni di sterline, più di 30 milioni di euro, un'offerta non pareggiabile da nessuna società italiana, nemmeno dai campioni d' Italia che non sono andati oltre i 20 milioni di euro.

Perso praticamente Sanchez, i bianconeri provano a prendere un altra ala d'attacco, l'esterno che vuole Conte e bussano alla porta del Verona per Iturbe, corteggiato anche dal Milan e in maniera più defilata dalla Roma.

La Juve offre Vucinic o Quagliarella, più un conguaglio economico tra i 15 e i 20 milioni di euro, per una valutazione complessiva di circa 22-27 milioni, riservata ai grandi calciatori.

Lo sforzo economico sarebbe ingente, ma pare che tra i bianconeri e il giovane argentino ci sia già un accordo economico sull'entità dell' ingaggio; in più il calciatore ha espresso la volontà di giocare la Champions League che la Juve può garantirgli, a differenza del Milan che non parteciperà alle coppe europee dopo tanti anni di militanza.

L' altra ala, che ha disputato un mondiale in crescendo è Nani, portoghese del Manchester United che era già stato vicino alla Juventus nel mercato invernale; per di più secondo alcune testate specializzate Nani avrebbe un accordo con la società di Torino dal mese di Gennaio, dopo un lungo periodo di riabilitazione fisica trascorso presso la Isokinetica di Bologna con medici targati Juventus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto