I campionati Europei vinti nel 2008, diedero inizio a quello che sarebbe stato il famoso calcio spagnolo chiamato poi in seguito TIKI-TAKA, il quale ha portato la Spagna a vincere due campionati Europei consecutivi e un campionato mondiale, fatto di passaggi corti, veloci, senza mai buttare a caso la palla, aspettando il momento giusto per fare goal o il passaggio filtrante perfetto, adesso sembra finito e sembra che la Spagna sia sazia di vittorie.

Pubblicità
Pubblicità

E' bastato vedere la partita contro l'Olanda, dove la Spagna pur essendo passata in vantaggio non è riuscita a fare il suo gioco, non riusciva fare i suoi passaggi, io sinceramente pensavo che forse Xavi e Iniesta non erano in buone condizioni fisiche oppure che l'Olanda avesse azzeccato la partita giusta, perché non è da tutti rifilare 5 goal alla Spagna, ma anche la partita contro il Cile (ricordiamo che anche il Cile ha dei bei giocatori, non è l'ultima squadra arrivata dato che in formazione hanno Vidal, Sanchez, Isla..faccio i nomi di giocatori più conosciuti) ha dimostrato la teoria che tutti pensano e che tutti hanno detto, se il Barcellona non gioca bene, di conseguenza anche la Spagna ne risente, non importa se ci sono anche giocatori del Real Madrid, non c'è niente da fare, come la Juventus dipende da Pirlo, la Spagna dipende dal fulcro del gioco dei centrocampisti dei blaugrana.

Pubblicità

L'allenatore della Spagna, Del Bosque, dopo la sconfitta inflitta dall'Olanda disse che loro erano ancora carichi e che avrebbero dimostrato chi erano veramente e che sarebbero stati protagonisti anche in questo mondiale, ma invece io penso che ormai la Spagna dopo aver segnato un'epoca fatta di grandi vittorie, ha finito il suo tempo, voi cosa ne pensate?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto