Alessio Cerci lascia il Milan con un pugno di mosche in mano. Da tempo nel mirino del club rossonero, il 26enne giocatore del Torino avrebbe allontanato qualsiasi ipotesi di un trasferimento alla corte di Filippo Inzaghi, preferendo guardare altrove, esattamente alla sponda nerazzurra del naviglio, in casa Inter. Il calciatore, infatti, se deve lasciare la maglia granata, vuol farlo per un club che giocherà in Europa e il Milan nella prossima stagione non sarà impegnato in competizioni internazionali.

A questo punto, con la Roma che dopo il costoso colpo Iturbe si è chiamata fuori, Cerci preferisce accasarsi all'Inter di Thohir. Una volta appresa la notizia della preferenza del calciatore, il club nerazzurro si è messo subito in movimento per trovare un'offerta che possa soddisfare il Torino e convincere il presidente Urbano Cairo a cedere l'altro "gemello del goal", dopo il passaggio di Ciro Immobile al Borussia Dortmund. Ausilio è già al lavoro e non è da escludere che nella trattativa Cerci possa rientrare anche qualche contropartita tecnica gradita a Ventura, allenatore del Toro, come ad esempio il difensore argentino Campagnaro.

Ma la strada per arrivare ad Alessio Cerci potrebbe diventare ancor più facile da percorrere se l'Inter riuscisse a piazzare Fredy Guarin (28 anni), che nonostante il rinnovo di contratto firmato con il club nerazzurro pochi mesi fa, è tra i maggiori indiziati a lasciare la Pinetina. Mentre il colombiano aspetta sempre una chiamata dalla Juventus, ma a questo punto bisognerà capire se il giocatore risulta gradito al nuovo tecnico Allegri, per lui sono arrivati sondaggi da parte di due club della Bundesliga: Borussia Dortmund e Wolfsburg. Dopo un mondiale in cui è apparso piuttosto in ombra, Guarin non ha un'elevatissima quotazione di mercato, ma il "gruzzoletto" che l'Inter potrebbe racimolare da una sua cessione, tornerebbe utile per consentire l'acquisto di Cerci. L'allenatore nerazzurro, Walter Mazzarri, gradirebbe molto avere a sua disposizione l'ex della Fiorentina, che con la sua velocità e capacità di sfruttare le ripartenze tanto care al tecnico toscano, potrebbe ricoprire un ruolo alla "Lavezzi" però con la maglia dell'Inter.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto