Anche per la prossima stagione 2014/2015, il Napoli si presenta tra le favorite per la conquista dello scudetto. Il presidente De Laurentiis non ha mai negato questa ambizione e le prospettive per far bene ci sono tutte: innanzitutto, Rafa Benitez è al suo secondo anno al Napoli ed ha già dato un'impronta ben precisa alla squadra; alcuni acquisti, come quello del bomber spagnolo Michu, potrebbero rivelarsi davvero azzeccati in vista del doppio impegno Campionato-Champions; infine, non dobbiamo dimenticare che il Calciomercato potrà regalare in questi ultimi giorni alcuni importanti colpi, come quello molto atteso relativo a Fellaini.

Napoli 2014/2015, formazione tipo, acquisti, cessioni ed obiettivi di calciomercato

La notizia del trasferimento di Reina, dal Liverpool, dove era rientrato per la fine del prestito, al Bayern non fa particolarmente male al Napoli che già aveva rinunciato ai suoi servizi. Sempre dal Regno Unito, invece, si attende una fumata bianca ma soprattutto uno sconto dal Manchester United per Fellaini, visto che la dirigenza partenopea non ha alcuna intenzione di accettare la richiesta di 4,5 milioni per il prestito oneroso del giocatore. In attesa che si sblocchi la trattativa, De Laurentiis ha suggerito a Bigon di sondare il terreno per Lucas Leiva, ottimo centrocampista del Liverpool che potrebbe far risparmiare anche qualche soldino al patron del Napoli.

Acquisti: Koulibaly (Genk); Andujar (Catania); Gargano (Parma, fp); Rosati (Fiorentina, fp); Vargas (Valencia, fp); Fideleff (Tigre, fp); Donadel (Verona, fp); Dumitru (Reggina, fp); Ciano (Avellino, fp); Maiello (Ternana, fp); Michu (Swansea).

Cessioni: Reina (Liverpool, fp); Reveillere (svincolato); Doblas (svincolato); Bariti (svincolato); Behrami (c, Amburgo); Fornito (Cosenza).

Obiettivi: Lucas Leiva (Liverpool); Kramer (Bayer Leverkusen); Fellaini (Manchester United); L. Diarra (Lokomotiv Mosca).



Come giocherà il Napoli di Rafa Benitez? Il modulo è sempre quello dell'anno passato, ovvero il 4-2-3-1, con Rafael in porta (al posto di Reina); la linea difensiva a quattro sarà composta da Zuniga, Albiol, Koulibaly (oppure Fernandez) e Ghoulam; i due mediani di interdizione saranno Jorginho e Inler con i trequartisti Callejon, Hamsik e Mertens (con Insigne quarta soluzione); in attacco Higuain oppure il neoacquisto Michu.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto