Nell'ultima partita del precampionato la Roma chiude con un successo stentato per 2 a 1 sui greci dell'Aek Atene, affina le strategie di mercato e procede spedita sul fronte costruzione nuovo stadio di proprietà. Ad una settimana dall'esordio contro i Viola di Montella, Garcia testa lo stato di forma dei suoi in quest'ultima uscita precampionato schierando una formazione priva di Maicon e Benatia, con quest'ultimo in odore di cessione ai tedeschi del Bayern Monaco.

Un primo tempo stentato nel quale subisce l'iniziativa della squadra ellenica che sfiora il gol a più riprese nei primi 25' minuti di gioco. Ma il primo gol è giallorosso, grazie ad una conclusione di un Iturbe ancora un po' fuori dagli schemi tattici, che si vede deviare in rete una conclusione quando mancava soltanto un minuto al riposo. Nella ripresa arriva il raddoppio di Keita con un imperioso colpo di testa che non lascia scampo al portiere greco.

Gli ospiti accorciano le distanze a 5' dalla fine con un calcio di rigore trasformato da Dacol. Nelle file dell'Aek milita un famoso ex del passato, Traianos Dellas, col quale il capitano Totti ha scambia un caloroso abbraccio al termine dell'incontro. Un simpatico siparietto con Pallotta è andato in scena prima del match, con il presidente giallorosso che ha dichiarato di voler portare in braccio il capitano nel nuovo stadio da realizzare, nei suoi auspici, entro il 2017.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
A.S. Roma



Le avances del Milan

In tema mercato si registra un incontro tra Galliani e Sabatini: tema della riunione Mattia Destro. L'Ad rossonero ha chiesto la disponibilità a trattare il giovane centravanti offrendo 15 milioni. La Roma intende ricavare dalla sua cessione almeno 10 milioni in più, ragion per cui, a meno che non si trovi un accordo a 22 milioni con tutte le garanzie richieste dal d.s. romanista, non se ne farà di niente.

La discussione si è spostata sul giovane serbo Adem Ljajic, ma alla risposta di inserire De Sciglio nella trattativa il Milan ha fatto marcia indietro. Ultimi giorni per trovare un accordo tra Bayern e Roma per Benatia, ma le parti sono distanti in maniera siderale, con i tedeschi fermi alla proposta di 24 milioni + bonus contro una richiesta irremovibile a 35; difficile che vada in porto. Mancano ancora 6 giorni alla chiusura del mercato che potrebbe chiudersi con l'acquisto di uno tra i due centrali osservati negli ultimi giorni: Manolas e Chiriches.

Tutto dipenderà dall'andamento della vicenda che vede al centro il marocchino col tira e molla con la squadra tedesca e non è escluso che possano arrivare entrambe.

Capitolo stadio

Il sindaco Marino accenna brevemente all'incontro avvenuto a New York con Pallotta al quale ha detto che farà di tutto perché il nuovo stadio di proprietà sia pronto entro il 2017. Entro quest'anno giungeranno tutte le autorizzazioni necessarie e i lavori partiranno nel 2015.

Simpatica la dichiarazione del deputato Pd Stefano Pedica quando si sofferma sulla questione dei tempi, dichiarando che occorrerà fare come "Bip bip" il celebre cartoons. Inoltre il recente incontro tra il sindaco di Roma e il patron giallorosso dovrebbe mettere a tacere i disfattisti, come lui stesso si augura in chiusura di intervista.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto