Inizia la Uefa Champions League 2014-2015. Nella prima giornata della fase eliminatoria per il gruppo A, quello con la Juventus, insieme alla Roma, rappresentante del nostro calcio, sono inserite inoltre: Atletico Madrid, Olympiakos e Malmo. Bianconeri e vice campioni d'Europa salvo improbabili sorpresissime dovrebbero essere le due squadre che dovrebbero contendersi prima e seconda piazza del raggruppamento. Martedì 16 settembre 2014, alle ore 20:45 si gioca allo stadio Georgios Karaiskakis di Pireo, Olympiakos-Atletico Madrid, arbitro della contesa sarà Pedro Proenca (Portogallo), al 25esimo arbitraggio Champions, il direttore di gara sarà assistito dai signori Moranda e Soares.

L'Olympiakos è imbattuto dopo tre giornate di Super League di Grecia, ha vinto le due partite disputate sul terreno amico e pareggiato la gara in trasferta, squadra rinnovata quasi interamente nella sessione di calcio mercato. L'Atletico di Simeone, finalista dell'ultima edizione di Champions League, arriva a questa partita sulle ali dell'entusiasmo dopo il derby vinto sabato scorso in casa del Real, in Liga dopo tre giornate vanta due vittorie e un pari. È evidente la diversa levatura tecnica delle due squadre, anche se i greci quando giocano nell'infuocato catino di casa sono sempre avversari ostici. Queste le probabili formazioni:

Olympiakos: Roberto, Botia, Elabdellaoui, Abidal, Masuaku, Dominguez, Kasami, Afellay, Durmaz, Bemitez, Diamantakos. Allenatore Michel

Atletico Madrid: Moyà, Godin, Juanfran, Miranda, Ansaldi, Gabi, Griezmann, Rodriguez, Suarez, Mandzukic.

I migliori video del giorno

Jimenez. Allenatore Simeone

Precedenti, statistiche e curiosità. Due sono i precedenti di questa partita, Coppa delle Coppe 1992-93, in Grecia terminò con un pareggio (1-1), poi gli spagnoli si imposero al ritorno a Madrid (3-1). In ambito complessivo Uefa, l'Olimpyakos ha incontrato 26 volte nel suo cammino squadre spagnole con un bilancio di 5 vittorie, 8 pareggi e 13 sconfitte; mentre l'Atletico con squadre greche conta 13 precedenti, 7 vinte, 2 pareggiate e 4 perse. Il pronostico è evidentemente tutto a favore degli spagnoli, il segno 2 ci sta tutto, ma i più temerari potrebbero provare anche la mezza sorpresa, quotatissima, segno X. La partita potrà essere seguita in diretta tv, con collegamenti prepartita dalle ore 20.15, su Sky Calcio 4.