Dopo una prima giornata di campionato che ci  ha regalato  solo  conferme con le vittorie di Juventus, Roma  Napoli e Milan facendoci già intravedere un nuovo campionato con le prime della classe molto avanti rispetto alle altre eccoci finalmente ad entrare nel vivo della stagione. La prevista pausa dovuta alla nazionale in qualche modo ha tenuto a freno l'entusiasmo per l'inizio della nuova stagione, ma l'incalzare delle partite che si susseguiranno praticamente per tutto il mese di settembre già fa trepidare i tifosi. In questa seconda giornata non sono previsti big mach ma sicuramente ci sono tanti temi interessanti. Fermo restando che ogni partita ha le sue insidie e che tutte devono essere giocate con molta attenzione, sicuramente l'impegno che ha la Juventus non è dei più semplici, sia perché l'Udinese è sempre una bella realtà del nostro campionato sia per qualche indisponibilità di troppo nelle file juventine.

Spettacolo e gol sono previsti a Milano dove l'Inter dopo il pareggio di Torino vorrà regalare una bella vittoria ai propri tifosi, e con il Sassuolo in un modo o nell'altro lo spettacolo è quasi sempre assicurato. Discorso molto simile per Napoli, Inter,Fiorentina e Lazio chiamate in casa a giocare contro avversari agguerriti ma alla loro portata. Curiosita' come sempre per Zeman e il suo Cagliari che se la vedranno con l'Atalanta di Colantuono squadra sempre molto solida. Poi nel posticipo serale della domenica il Milan di Inzaghi dovrà confermare quanto di buono ha fatto vedere con la Lazio e magari ci sarà spazio per gli ultimi arrivati Torres e Bonaventura, mentre lunedì sera al Bentegodi scenderanno in campo Verona e Palermo. Il tutto a pochi giorni dall'inizio delle Coppe europee che nell'arco della stagione potrebbero incidere in modo significativo sul campionato stesso.

I migliori video del giorno

Già, perché' se da una parte confrontarsi con le squadre di altri Paesi europei è il sogno di tutti sia per il prestigio sia per il ritorno economico, sicuramente bilanciare le forze per tutte le competizioni non è semplicissimo.