Oggi pomeriggio, sabato 27 settembre, torna il campionato di Serie A con la quinta giornata: ecco le probabili formazioni Sky. Nella giornata odierna scenderanno in campo Roma e Juventus. I giallorossi saranno impegnati nella sfida casalinga contro il Verona mentre la Juve giocherà a Bergamo. Domani, domenica 28 settembre, il lunch match sarà al Mapei Stadium tra Sassuolo e Napoli, mentre per il posticipo i riflettori saranno tutti puntati sul derby della Lanterna Genoa-Sampdoria. Le probabili formazioni del sito Sky verteranno anche sul match di San Siro tra Inter e Cagliari, con i rossoblu ultimi in classifica a quota 1 punto dopo le prime quattro giornate, e sulla partita di Cesena, dove il Milan cercherà di tornare alla vittoria dopo i due passi falsi contro Juve ed Empoli.

Al Bentegodi nel pomeriggio di domenica andrà in scena lo scontro salvezza tra Chievo ed Empoli, con i toscani favoriti dopo le ultime brillanti prestazioni contro Cesena e Milan. A Torino invece la Fiorentina va a fare visita ai padroni di casa granata che non dovranno farsi distrarre dall'impegno in Europa League di giovedì prossimo se vorranno dare seguito alla vittoria del Sant'Elia nell'ultimo turno infrasettimanale. 

Probabili formazioni Sky: Morata titolare con Tevez a Bergamo?

Roma: De Sanctis, Holebas, Yanga Mbiwa, Manolas, Torosidis, Nainggolan, Pjanic, Keita, Gervinho, Totti, Ljajic.

Verona: Gollini, Moras, Agostini, Marques, Marquez, Tachtsidis, Ionita, Obbadi, Toni, Jankovic, Gomez. 



Tanti gli indisponibili per la Roma, da De Rossi a Iturbe, passando per Borriello e Astori, Strootman e Balzaretti. 

Atalanta: Sportiello, Dramè, Biava, Cherubin, Zappacosta, Baselli, Carmona, Gomez, Denis, Boakye, Estigarribia.

I migliori video del giorno



Juventus: Buffon, Lichtsteiner, Chiellini, Bonucci, Ogbonna, Asamoah, Vidal, Pogba, Marchisio, Tevez, Morata. 



Allegri non pensa al turnover e decide di lanciare dal primo minuto Morata al fianco di Tevez lasciando così in panchina il connazionale Llorente.

Genoa: Perin, Marchese, Burdisso, De Maio, Roncaglia, Sturaro, Rincon, Edenilson, Pinilla, Perotti, Kucka

Sampdoria: Viviano, Regini, Gastaldello, Romagnoli, De Silvestri, Palombo, Soriano, Obiang, Eder, Okaka, Gabbiadini



Derby ad altissima tensione. Pinilla favorito su Matri, autore di una doppietta nel turno infrassetimanale, Sampdoria al gran completo con Fornasier unico indisponibile

Torino: Padelli, Darmian, Peres, Moretti, Glik, Bovo, Vives, El Kaddouri, Gazzi, Quagliarella, Amauri

Fiorentina: Neto, Basanta, G.Rodriguez, Tomovic, Pasqual, Borja, Pizarro, Mati Fernandez, Cuadrado, Ilicic, Babacar



Gomez, Rossi, Marin e Vargas non arruolabili per la sfida di Torino, quattro giocatori che farebbero la fortuna di molte squadre di Serie A. 

Chievo: Bardi, Frey, Biraghi, Cesar, Dainelli, Hetemaj, Cofie, Radovanovic, Birsa, Maxi Lopez, Paloschi

Empoli: Sepe, Mario Rui, Laurini, Rugani, Tonelli, Signorelli, Vecino, Croce, Tavano, Verdi, Pucciarelli 



Valdifiori, espulso nel match contro il Milan di martedì, non sarà della partita.

Per i padroni di casa mancheranno Izco e Schelotto

Inter: Handanovic, D'Ambrosio, Nagatomo, Juan Jesus, Vidic, Ranocchia, M'Vila, Kovacic, Medel, Osvaldo, Palacio.

Cagliari: Cragno, Pisano, Avelar, Ceppitelli, Rossettini, Crisetig, Conti, Ekdal, Ibarbo, Cossu, Sau



Zeman continua ad affidarsi al tridente Cossu, Sau, Ibarbo, possibile l'esclusione di Joao Pedro dall'undici titolare dopo le ultime deludenti prestazioni 

Sassuolo: Consigli, Vrsaljko, Antei, Cannavaro, Peluso, Magnanelli, Taider, Biondini, Sansone, Zaza, Floro Flores

Napoli: Rafael, Zuniga, Maggio, Albiol, Koulibaly, Gargano, Hamsik, Inler, Mertens, Callejon, Higuain



Basterà Higuain al Napoli per tornare alla vittoria? Jorginho indisponibile per la sfida del Mapei Stadium.

Cesena: Leali, Lucchini, Krajnc, Capelli, Defrel, Renzetti, Cascione, Giorgi, Coppola, Brienza, Marilungo

Milan: Abbiati, De Sciglio, Abate, Alex, Zapata, Honda, De Jong, Poli, Menez, Torres, Bonaventura

Attenzione alla sorpresa del 4-2-3-1, con Bonaventura, Honda e Menez alle spalle dell'unica punta Torres. In difesa torna Alex.