2

Archiviata la quarta giornata della massima serie, il primo turno infrasettimanale, ci si appresta già a vivere la quinta giornata della Serie A, che si chiuderà con l'affascinante sfida del derby della lanterna, il primo degli innumerevoli scontri stracittadini che si disputeranno nel campionato. Domenica sera, alle ore 20:45, allo stadio Luigi Ferraris di Genova, si sfideranno il Genoa di Giampiero Gasperini e la Sampdoria di Sinisa Mihajlovic.

L'aria che si respira nella città ligure è elettrica, l'atmosfera è quella delle grandi occasioni, la settimana che precede il derby non è come le altre, la supremazia cittadina, sia per i grifoni, sia per i blucerchiati, può valere l'intera stagione, i tifosi di entrambe le squadre preferirebbero quasi retrocedere, ma vincere i due derby stagionali.

Entrambi gli allenatori lo sanno perfettamente e nel turno infrasettimanale hanno risparmiato più di un giocatore in vista di questa importante sfida.

Il Genoa ha pareggiato sul difficile campo del Bentegodi di Verona contro l'Hellas e arriva a questo match carico come non mai. Il 2-2 di Verona ha dato molta fiducia alla squadra, che sa di poter contare su un ottimo portiere come Mattia Perin e di avere un potenziale offensivo di tutto riguardo. Al Bentegodi ha siglato una doppietta Alessandro Matri, ma a guidare l'attacco rossoblù nel derby, salvo ripensamenti dell'ultima ora, dovrebbe essere il cileno Mauricio Pinilla. Queste dovrebbero essere le scelte di Gasperini per la probabile formazione del Genoa: (4-3-3) Perin tra i pali, Antonini, Roncaglia De Maio e Antonelli formeranno la linea difensiva; Bertolacci, Kucka e Sturaro comporranno la linea mediana; il tridente offensivo sarà Lestienne, Perotti, Pinilla.

I migliori video del giorno

La Sampdoria nel turno infrasettimanale ha battuto il Chievo tra le mura amiche con due reti di due difensori, Gastaldello e Romagnoli. La squadra si è dimostrata in palla e arriva all'appuntamento in piena forma. Il potenziale offensivo dei blucerchiati è formidabile, basti pensare che una punta tra Okaka, Eder, Gabbiadini e Bergessio si dovrà accomodare in panchina. Ecco le possibili scelte di Mihajlovic per la probabile formazione della Sampdoria: (4-3-3) Viviano difenderà la porta, Cacciatore, Silvestre, Gastaldello e Regini comporranno il pacchetto arretrato, Palombo, Kristicic e Soriano agiranno a centrocampo, il tridente offensivo sarà composto da Gabbiadini, Eder e Okaka con Berghessio pronto a subentrare.