Si sogna in grande a Firenze e la prestazione di ieri, legittima i tifosi viola a farlo. L'Inter di Roberto Mancini è stata annichilita dalla superiorità tecnico - tattica della formazione di Paolo Sousa che si è imposta 4-1 al Meazza. Mattatore indiscusso della serata è stato l'attaccante croato Nicola Kalinic autore di una tripletta, ma tutta la squadra toscana ha dimostrato di essere una grande del campionato.

Fiorentina, entusiasmo scudetto dopo la vittoria a San Siro

Il grande rischio per Borja Valero e compagni è quello di montarsi la testa. Paolo Sousa ha l'arduo compito di far restare i suoi ragazzi con i piedi per terra per continuare a vivere questo sogno appena cominciato. Il sogno si chiama scudetto,una realtà che a Firenze si è vissuta già due volte e che con Gabriel Batistuta e Manuel Rui Costa a guidare l'attacco si stava per riconcretizzare qualche anno fa.

Adesso, però, dopo anni di bel calcio, senza nessuna soddisfazione nell'alzare un trofeo, la concretezza della squadra, composta da un mix perfetto di giovani talenti ed esperti giocatori, può davvero puntare in alto e competere fino alla fine per il tricolore.

Il campionato di Serie Aè ancora molto lungo, squadre come Juventus e Milan, attualmente in crisi, torneranno presto in auge, l'Inter si riscatterà, la Roma è una corazzata, la Lazio, da tutti un po' snobbata, può sempre dire la sua e il Napoli è in grado di battere chiunque.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fiorentina

Le sorprese, dunque, non mancheranno, come quest'inizio di campionato sta già dimostrando, ma la Fiorentinavista ieri sera a Milano è davvero una squadra formidabile che può dire la sua nella lotta scudetto.

Domenica prossima, in un Artemio Franchi che si spera gremito e vestito a festa per accogliere la capolista, arriverà l'agguerrita Atalanta di Edy Reja. Non sarà una partita facile per i ragazzi di Paulo Sousa, ma l'imperativo è vincere, confermando quanto di buono fatto vedere finora, per continuare a coltivare il sogno.

Mettere in cassa altri punti contro gli orobici sarà fondamentale, soprattutto in vista dell'impegno in Europa League e del big match del San Paolo contro il Napoli di Sarri, in programma dopo la sosta per le Nazionali.

Questa Fiorentina non deve porsi né limiti né traguardi da raggiungere ad ogni costo, deve vivere alla giornata, continuando a giocare con la spensieratezza, la sicurezza ed il piglio della grande squadra.

La Viola può arrivare in alto, i suoi tifosi sperano non si tratti solo di un bel sogno, ma di una splendida realtà, nel frattempo di godono il meritato primato in classifica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto