La 2^ giornata del Girone I di Europa League vedrà il Napoli impegnato in trasferta sul campo dello Slovan Bratislava: gli azzurri di Benitez dopo la vittoria di Sassuolo devono confermare di essere effettivamente usciti dalla crisi di inizio stagione. Qui Slovan - Gli uomini di Straka, quinti in campionato a 9 punti di distanza dallo Zilina capolista (con però due gare da recuperare), sono reduci dalla batosta rimediata contro lo Young Boys nella prima giornata di Europa League: il 5 a 0 subito in Svizzera non ha lasciato spazio ad alibi, per questo l'allenatore dovrà chiedere ai suoi una reazione d'orgoglio contro il Napoli.

Non è da escludere che il tecnico ceco riproponga la formazione spregiudicata di 10 giorni fa, ma crediamo che un minimo di “timore reverenziale” nei confronti del Napoli ce l'abbia e che dunque possa adottare un atteggiamento più difensivista.

Slovan (4-4-2): Pernis; Cikos, Hudak, Gorosito, Kolcak; Grendel, Lasik, Meszaros; Kubik, Halenar, Peltier.

Qui Napoli - Se la vittoria di domenica ha rappresentato veramente la svolta nella stagione dei partenopei cominceremo a scoprirlo a partire dalla gara con lo Slovan: non che i ragazzi di Benitez abbiano avuto particolari problemi in Europa League (nella prima gara il Napoli ha vinto 3-1 contro lo Sparta Praga), sia chiaro, ma a causa del complicato inizio di stagione e delle difficoltà mostrate dalla squadra, ogni partita diventa un banco di prova. E' arduo prevedere quale sarà l'undici iniziale che Benitez manderà in campo giovedì (il tecnico spagnolo come sappiamo è spesso imprevedibile in questo senso), certo è che verrà dato ampio spazio al turnover: Maggio e Zuniga sono in ballottaggio sulla fascia destra, così come Inler e David Lopez a centrocampo; in attacco tornerà probabilmente Mertens, resta da scoprire se Zapata verrà preferito o meno a Higuain.

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Britos, Henrique, Koulibaly, Maggio; Inler, David Lopez; Mertens, Hamsik, Callejon; Higuain.

Pronostico e quote- Marek Hamsik giovedì sera sarà senza dubbio il più emozionato in campo: a dieci anni di distanza il ventisettenne centrocampista slovacco ritroverà infatti la squadra che, prima del Brescia, lo ha lanciato nel calcio che conta.

Gli scommettitori vedono il Napoli decisamente favorito rispetto allo Slovan (segno 1 a 5,50, X a 3,80 e 2 a 1,56) sia per la differenza di valori tecnici, sia per quanto mostrato dagli slovacchi nella prima giornata di Europa League: attenzione però, perchè la squadra di Bratislava non perde davanti al proprio pubblico in Europa da cinque incontri, e il Napoli d'altra parte non vince lontano dal San Paolo da ben 4 partite. Noi consigliamo di puntare sulla quota Gol (1,90), oppure sull'over 2.5 (2,00).