Annuncio
Annuncio

Grossa occasione buttata al vento sia dall'Apoel, sia dall'Ajax per riaprire, se non altro a livello puramente statistico, i giochi per la qualificazione agli ottavi di finale, considerando la sconfitta del Barcellona a Parigi. Finisce 1-1 con gol divorati e varie recriminazioni nei confronti dell'arbitro.

Gli olandesi hanno protestato per il calcio di rigore concesso alla formazione cipriota (Van Rhijn sembra in effetti toccare il pallone con la spalla), ma nel secondo tempo possono dire grazie al direttore di gara che risparmia dal cartellino rosso il portiere dell'Ajax Cillessen per un intervento come ultimo uomo su Sheridan.

Proprio quest'ultimo, insieme, dall'altra parte, a Sigthorsson, sono stati protagonisti di clamorosi errori davanti alla porta che, in pratica, hanno legittimato il risultato finale. Ora la squadra olandese si andrà a giocare le sue (poche) possibilità di qualificazione al 'Camp Nou' di Barcellona: per quanto visto ieri sera a Nicosia, non ci sarà da stare allegri. 



Classifica Gruppo F Champions League

  • PSG 4
  • Barcellona 3
  • Ajax 2
  • Apoel Nicosia 1

Prossimo turno, 21 ottobre:

  • Apoel - Paris Saint Germain
  • Barcellona - Ajax 

Fantacalcio Champions League, Apoel Nicosia - Ajax: tabellino, voti ufficiali Gazzetta dello Sport, marcatori

MARCATORI Andersen (Ajax) al 28’, Gustavo Manduca (Apoel) su rigore al 32’ primo tempo
APOEL (4-4-2) Pardo 7; Mário Sérgio 6,5, Carlão 5,5, João Guilherme 5,5, Antoniades 6; Tiago Gomes 6 (dal 26’secondo tempo. De Vincenti 6), Morais 6, Vinicius 6, Aloneftis 6,5; Gustavo Manduca 7 (dal 34’ secondo tempo Efrem s.v.), Sheridan 5 (dal 37’ secondo tempo Djebbour s.v.). PANCHINA Chiotis, Kakà, Soteriu, Charalambidis. 
ALLENATORE Donis 6.
AJAX (4-3-3) Cillessen 5,5; Van Rhijn 6, Veltman 6, Moisander 6, Boilesen 6; Klaassen 6,5, Viergever 5,5, Serero 7; Schöne 5 (dal 29’ secondo tempo El Ghazi s.v.), Sigthórsson 4,5, Andersen 6 (dal 29’ secondo tempo Kishna 6). PANCHINA Boer, Denswil, Zimling, Duarte, Milik. ALLENATORE De Boer 6.
ARBITRO Mazic (Serbia).