Domenica 19 ottobre alle ore 15:00 si disputa, allo stadio Renzo Barbera, lo scontro retrocessione valido per la settima giornata di Serie A tra le neo promosse, Palermo-Cesena. La partita sarà trasmessa in diretta tv da Sky Calcio 5 HD e da Mediaset Premium Calcio 3, in streaming su SkyGo e Premium Play. I siciliani sono all'ultimo posto in classifica insieme a Parma e Sassuolo ed ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato. I romagnoli hanno un vantaggio di tre punti sui padroni di casa e sono reduci da due pareggi, 1-1 con il Milan e stesso risultato ad Udine. Dopo la settimana di ritiro a Gradisca d'Isonzo, la squadra rosanero è tornata da ieri a lavorare in Sicilia.

Sono rientrati i nazionali Belotti e Lazaar: se quest'ultimo ha lavorato in gruppo, invece l'attaccante si è limitato a cure fisioterapiche perché vittima di una contusione alla caviglia in Under 21. Recuperati infine Munoz e Gonzalez, invece Barreto prosegue il lavoro a parte per un risentimento muscolare. Mister Iachini dovrebbe schierare questa probabile formazione: Sorrentino; Munoz, Terzi, Bamba; Morganella, Bolzoni, Rigoni, Daprela'; Vazquez; Belotti, Dybala.

Ieri doppio allenamento per la squadra romagnola, dove mancherà di certo Lucchini squalificato. Mister Bisoli recupera però Cazzola, Volta e Succi, invece a parte Perico (lieve affaticamento), Giorgi, Pulzetti (lesione di primo/secondo grado del retto femorale coscia sinistra), Tabanelli (frattura al quinto metatarso del piede sinistro) e Cascione (risentimento muscolare alla coscia sinistra) non al meglio per guai fisici; palestra per Almeida.

I migliori video del giorno

Mister Bisoli potrebbe optare per questa probabile formazione: Leali; Magnusson, Volta, Capelli, Renzetti; De Feudis, Cascione, Coppola; Brienza; Defrel, Marilungo. Perfetta parità nei tre precedenti disputati in Sicilia, due in serie a ed uno in B. Vittoria del Palermo per 2-1 nello scorso campionato cadetto, 1-0 per i romagnoli nel 2011/12 e 2-2 nel 2010/11. I rosanero sono favoriti (quota Snai 1 a 1.75). Non è prevista una partita con più di due reti realizzate (Under 2,5 a 1.70 e Nogoal a 1.80).