Prima di Sampdoria Roma. "Gli facciamo 3 gol e li salutiamo". Show su Twitter del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero: nato a Roma nel quartiere popolare di Testaccio, la madre aveva anche un banco ambulante nel mercato a piazza Vittorio all'Esquilino. Presidente del club blucerchiato dal 12 giugno 2014, il romano de Roma, ma ormai genovese doc, Massimo Ferrero chiama a raccolta a modo suo il popolo della Samp "c'è un ospite ambizioso, voglio lo stadio pieno. Gli facciamo tre gol e li mandiamo a casa". Twitta così, alla vigilia di Sampdoria-Roma, il presidente blucerchiato. Non mancano le richieste di tifosi laziali del tipo: "Presidè me raccomando..

uno a zero va bene uguale". Oltre le bandiere Ferrero, e questo fa bene al calcio, risponde: "Se so due è uguale non credi?.

L'allenatore Sinisa Mihajlovic, tornato con prepotenza nei piani dell'Inter, nei giorni in cui è calato il sipario sull'era Moratti, per Samp-Roma di oggi, citando una frase di uno dei più grandi attori del cinema italiano, ovvero Ugo Tognazzi, l'allenatore serbo dei blucerchiati dichiara: "Ottimista è uomo che senza una lira ordina ostriche con la speranza di pagarle con la perla che c'è dentro". Il modo di dire, usato per far capire che è durissima, ma ci crede. Ricorda abbastanza i modi di un mito, Vujadin Boskov, allenatore della Samp tricolore: "Rigore è quando arbitro fischia". Oppure: "Dopo pioggia viene sole".

La squadra - Non fosse stato per gli ultimi minuti di Cagliari ora la Samp si troverebbe ad una sola lunghezza dai giallorossi e a due dalla Juventus, le due battistrada del campionato tornate frastornate dalla realtà di Champions League.

I migliori video del giorno

Con i bianconeri la Sampdoria è l'unica squadra imbattuta del campionato. Se vince questa partita aggancia la Roma e almeno per una notte è seconda con una sola distanza dalla Juventus. La Genova blucerchiata sogna: il presidente Massimo Ferrero, un successo può già vantarlo: quello di aver creato tantissimo entusiasmo intorno alla squadra di Mihajlovic . Tutti i propositi dell'ambiente blucerchiato questa sera sul campo dovranno fare i conti con una Roma ferita, che arriva a Marassi dopo i colpi micidiali del Bayern, e i lupi feriti possono essere particolarmente pericolosi.