Il Napoli, se a gennaio si troverà a lottare per lo scudetto, sarebbe pronto ad aprire la trattativa con il Liverpool per Mario Balotelli, definito "inutile e pagato troppo" dai tifosi inglesi. Il club potrebbe farlo arrivare nella finestra di mercato di gennaio, secondo il tabloid inglese Metro, per una cifra che si aggirerebbe intorno ai quindici milioni di euro. Finora Balotelli ha giocato con la maglia dei Reds, fra competizioni nazionali e internazionali, tredici partite, andando a segno solo due volte. In campionato, dove ha disputato otto match, ha collezionato una sfilza di prestazioni sottotono senza mai trovare la rete, mentre in Champions League ha realizzato una sola marcatura, proprio ad Anfield, nel match contro il Ludogorets, poi vinto in extremis dal Liverpool.

La cessione di Balotelli, permetterebbe al Liverpool di rientrare in parte dell'investimento di venti milioni di euro versati nelle casse del Milan e di poter reinvestire la somma incassata dal Napoli nell'attaccante del West Bromwich, originario del Burundi, Saido Berahino autentica rivelazione in Premier. Balotelli, dal canto suo, gradisce la destinazione partenopea in quanto ritroverebbe la figlia Pia avuta dalla sua ex compagna, la soubrette Raffaella Fico. Ma i movimenti di mercato tra le de squadre non finirebbero qui. Se il Napoli darebbe il via libera si prospetterebbe un maxi scambio che vedrebbe protagonisti da una parte Marek Hamsik e Gokan Inler e dall'altra, appunto, Mario Balotelli e Lucas Leiva. Con questa trattativa, da prendere con le pinze, i Reds assesterebbero il centrocampo, vero punto debole degli inglesi, affiancando all'intramontabile Steve Gerrard due centrocampisti di sicuro valore e affidabilità.

I migliori video del giorno

Dall'altra parte il Napoli avrebbe nella coppia Higuain-Balotelli un duo di attaccanti tra i più temibili in Europa (sempre se Balotelli ritrovasse il talento smarrito) e darebbe a Benitez un centrocampista che conosce bene i suoi schemi avendolo lui stesso lanciato nel calcio che conta.