Per la Juventus e per la Roma, in Champions League 2014-2015, ci sono due notizie, una buona ed una cattiva in vista del sesto ed ultimo turno della fase a gironi. La notizia buona è quella per cui le due squadre sono ancora in piena corsa per conquistare un posto negli ottavi di finale della massima competizione per club. La notizia cattiva è rappresentata dal fatto che le due squadre nell'ultimo turno dovranno fare risultato dopo che, alla quinta giornata, la Roma ha pareggiato per 1 a 1 a Mosca contro il Cska, mentre la Juventus ha vinto per 0 a 2 sul campo del Malmoe con reti di Llorente e Tevez. Per il Gruppo A martedì 9 dicembre del 2014 si disputeranno le seguenti partite valide, con calcio d'inizio alle ore 20,45, per il sesto ed ultimo turno della fase a gironi della Champions League 2014-2015: Olympiacos-Malmö e Juventus-Atlético Madrid.

La classifica a conclusione del quinto turno è la seguente: Atlético Madrid con 12 punti è in testa al girone e già matematicamente agli ottavi di finale; Juventus 9 punti, Olympiacos 6 punti, Malmö con 3 punti già fuori dalla Champions 2014-2015 con un turno di anticipo. Ne consegue che Juventus-Atlético Madrid è una sfida valida per il primato nel girone con i bianconeri che, comunque, potranno conquistare la qualificazione matematica agli ottavi di finale anche con un pareggio indipendentemente dall'esito della sfida Olympiacos-Malmö. Più complicato è lo scenario per la Roma di Rudi Garcia che, dalle ore 20,45 di mercoledì 10 dicembre del 2014, scenderà in campo in casa all'Olimpico contro il Manchester City, mentre l'altra partita in programma per il Gruppo E, sempre dalle ore 20,45, è Bayern Monaco-Cska Mosca.

I migliori video del giorno

Innanzitutto per la sfida Roma-Manchester City c'è da dire che i giallorossi con una sconfitta sarebbero matematicamente eliminati.

Questo perché a conclusione del quinto turno la classifica dice che il Bayern Monaco con 12 punti è primo, irraggiungibile e già agli ottavi di Champions League 2014-2015; poi ci sono Roma, Cska e Manchester City tutte a 5 punti in cinque gare disputate per effetto di due sconfitte, due pareggi ed una vittoria. Per il match Roma-Manchester City neanche il pareggio darà la certezza matematica di passaggio del turno agli uomini guidati dal mister Rudi Garcia, ragion per cui i giallorossi all'Olimpico dovranno impostare la partita per vincere e basta, senza fare calcoli.