Per la Champions League e per l'Europa League 2014-2015 le sei squadre italiane, che sono impegnate nella fase a gironi, torneranno a scendere in campo nelle serate di martedì, mercoledì e giovedì 25, 26 e 27 novembre del 2014. Le sei squadre sono la Roma e la Juventus, in Champions League, l'Inter, la Fiorentina, il Napoli ed il Torino in Europa League. Di queste sei squadre solo la Fiorentina, in Europa League 2014-2015, con due turni di anticipo ha conquistato l'accesso ai sedicesimi di finale. I viola giocheranno in trasferta giovedì 27 novembre del 2014, dalle ore 19, contro i francesi del Guincamp sotto la direzione dell'arbitro russo Signor Eskov.

Facendo un passo indietro, dalle ore 18 di martedì 25 novembre del 2014 è in programma la sfida Cska Mosca-Roma che è valida per il quinto turno della fase a gironi della Champions League 2014-2015. Cska Mosca-Roma, sotto la direzione dell'arbitro tedesco Signor Brych, è una partita che i giallorossi guidati dal mister Rudi Garcia devono vincere per poi giocarsi tutte le chance di qualificazione all'Olimpico, per il sesto ed ultimo turno, contro il Manchester City. Per non compromettere la qualificazione, e nel caso peggiore per evitare l'eliminazione dalla competizione con un turno di anticipo, deve vincere anche la Juventus. I bianconeri, sempre per il quinto turno della fase a gironi della Champions League 2014-2015, giocheranno mercoledì 26 novembre del 2014 in trasferta contro il Malmoe dalle ore 20,45.

I migliori video del giorno

Il match, che sarà diretto dall'arbitro Signor portoghese Signor Proença, è da vincere assolutamente per i bianconeri forti anche di un ottimo stato di forma complessivo della squadra. La Juventus è infatti reduce dalla brillante vittoria all'Olimpico in campionato contro la Lazio per 0 a 3. Giovedì 27 novembre del 2014, per il quinto turno della fase a gironi dell'Europa League 2014-2015, a scendere in campo oltre alla Fiorentina, saranno per le italiane anche il Napoli, in trasferta dalle ore 19, ed in casa il Torino e l'Inter dalle ore 21,05. Nel dettaglio, sotto la direzione dell'arbitro inglese Signor Marriner, gli azzurri guidati dal mister Benitez giocheranno contro lo Sparta Praga un match da vincere per ottenere il primato in solitario nel Gruppo I e chiudere il discorso qualificazione. Una vittoria serve anche al Torino attualmente al secondo posto in classifica nel Gruppo B. I granata per il quinto turno della fase a gironi dell'Europa League 2014-2015 giocheranno in casa all'Olimpico contro il Bruges sotto la direzione dell'arbitro olandese Signor Nijhuis. Infine l'Inter giocherà in casa contro il Dnipro il primo match della stagione in coppa con il mister Roberto Mancini in panchina dopo l'esordio nel derby di campionato contro il Milan chiusosi con il risultato di 1 a 1. Inter-Dnipro sarà diretta dall'arbitro scozzese Signor Madden con i nerazzurri che otterranno la matematica qualificazione ai sedicesimi di Europa League 2014-2015 vincendo oppure pareggiando.