L'atteso confronto Bayern - Roma del 5 novembre 2014 andrà in onda su Canale 5 con orario 20:45; il live streaming è in programma su sportmediaset.it. Le quote di un noto bookmaker (planetwin365) parlano chiaro: l'1 del Bayern è a 1,24, l'X a 6,10, il 2 a 14,35. Inutile dire che i tifosi romanisti giocheranno comunque qualche Euro sul 2 visto la quota insolitamente alta, ma la verità è che Bayern Monaco-Roma sta tutta in questo inquadramento che dà l'idea del gap tecnico che è emerso nel roboante 1-7 dell'Olimpico. Un risultato inatteso che ha recato non pochi danni all'autostima di Totti e soci, battuti anche a Napoli e non brillanti a Genova nello 0-0 con la Samp.



Castan non è ancora disponibile e dunque la squadra della Capitale si dovrebbe disporre sul campo con questo undici per il consueto 4-3-3: De Sanctis; Torosidis, Manolas, Astori, Cole; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Iturbe (Florenzi), Totti (Destro), Gervinho.

Mister: Rudi Garcia.



I dubbi sono tutti in attacco mentre in difesa le scelte sono abbastanza forzate. Non facile decidere dopo la pessima prova fornita a Napoli, dove la Roma è sembrata la caricatura dello squadrone compatto e volitivo ammirato fino a poche settimane prima. Il 3-2 di Torino ha però tolto qualcosa alla concentrazione in casa Roma, con tante polemiche che francamente sono servite solo a logorare i nervi.



L'avversario tedesco adotta il modulo 4-2-3-1 e secondo le previsioni si presenterà con questo schieramento di partenza: Neuer, Rafinha, Boateng, Dante, Bernat, Lahm, Xabi Alonso, Alaba, Robben, Lewandowski, Goetze (Mueller). Mister: Pep Guardiola.



Vi ricordiamo che Bayern - Roma del 5 novembre 2014 sarà visibile in modalità streaming su sportmediaset.it ma anche in diretta tv su Canale 5 e dunque in chiaro, visto il fascino di questa sfida.

I migliori video del giorno

Ascoltando le radio romane trapela notevole preoccupazioni tra i supporter che chiamano per dire la loro e questo la dice lunga sui danni creati, dopo tantissime vittorie, da tre sconfitte strategiche come quella di Torino (3-2 per la Juve), l'1-7 col Bayern e il 2-0 per il Napoli al San Paolo.

Riuscirà la Roma a ricompattarsi? Non sarà facile poiché l'avversario gioca un grandissimo calcio anche grazie all'ottimo lavoro del guru Guardiola che da giocatore fu per un anno agli ordini di mister Mazzone con la maglia della Roma. L'imperativo è comunque evitare un'altra disfatta che non sarebbe perdonata dai tifosi, dato che hanno sposato il progetto americano per tagliare grandi traguardi. Il mio pronostico è 2-1 per i bavaresi.