Milan Inter di domenica sera non sarà una partita qualsiasi. Un derby non lo è mai, ma questa volta è ancora di più uno snodo centrale per la stagione. Di fronte si troveranno due squadre che necessitano non solo di punti, ma soprattutto di certezze. Entrambe le compagini vogliono mostrare ai propri tifosi, che sebbene la stagione fino ad ora non sia stata particolarmente brillante, è arrivato il tempo della svolta.

I riflettori saranno puntati particolarmente su Roberto Mancini che ritorna a San Siro dopo 6 anni passati ad allenare in Premier League ed in Turchia. L'allenatore di Jesi, nelle conferenze stampe degli ultimi giorni, ha ribadito tutta la voglia di ritornare protagonista in seria A.

"Non avrei mai pensato di tornare all'Inter. Sono molto felice, spero di dare una mano a vincere. Ma non ho la bacchetta magica." Mancini è subentrato a Walter Mazzari esonerato dal presidente Erick Thoir il 14 novembre, ed è chiamato a rivitalizzare una squadra che sulla carta vale molto di più della nona posizione che occupa attualmente.

Sul fronte Milan, Filippo Inzaghi è chiamato a dare una scossa alla squadra. C'è ancoa molto riserbo sulla formazione, ma seppure probabilmente partirà dalla panchina, la partita di Fernando Torres potrebbe essere il rilancio di un campione, che da quando è approdato a Milano non è riuscito a scaldare i cuori dei tifosi. Il Milan affronta la partita dalla settima posizione della classifica di seria A con un punto di vantaggio sull'Inter in nona posizione.

I migliori video del giorno

Di seguito le probabili formazioni.

MILAN (4-3-3) 23 Diego Lopez; 13 Rami; 33 Alex; 5 Mexes; 2 De Sciglio; 28 Bonaventura; 15 Essien; 4 Muntari; 10 Honda; 7 Menez; 92 El Sharawy. All. Filippo Inzagni

INTER (4-3-1-2) 1 Handanovic; 55 Nagatomo; 23 Ranocchia; 5 Juan Jesus; 22 Dodò; 90 Mvila; 13 Guarin; 17 Kuzmanovix; 10 Kovacic; 8 Palacio; 9 Icardi All. Roberto Mancini

Il calcio d'inizio è fissato alle 20.45. Atteso il pubblico delle grandi occasioni, c'è grande attesa per le coreografie preparate dalle tifosorie.