Napoli-Cagliari rappresenta una ghiotta occasione per i padroni di casa di proseguire nell'inseguimento alla Roma e alla Juventus che saranno impegnate in trasferte ostiche rispettivamente a Bergamo contro l'Atalanta e a Roma contro la Lazio. Di fronte gli azzurri troveranno il Cagliari che sta piano piano assimilando gli schemi di Zeman e rappresenta comunque un avversario assolutamente da non sottovalutare. Le probabili formazioni di Napoli-Cagliari, in programma domenica 23 novembre alle ore 15.00 e valida come gara della 12^ giornata della serie A 2014/2015, privano Rafa Benitez e Zdenek Zeman di parecchi elementi di valore presenti nei rispettivi organici.

Il Napoli dovrebbe nuovamente affidarsi al 4-2-3-1 e a Rafael a difesa dei pali della propria porta. In difesa non ci sarà Zuniga alle prese con l'ennesimo contrattempo fisico per cui gli esterni dovrebbero essere Maggio e Ghoulam con Albiol e Koulibaly confermati a protezione del cuore dell'area. In mediana sarà assente Jorginho per squalifica con Inler e David Lopez che dovrebbero scendere in campo dal primo minuto e Gargano che dovrebbe accomodarsi in panchina. In avanti molti problemi legati alle defezioni di Insigne, Michu e Mertens che dovrebbero comportare lo spostamento di De Guzman in linea con Callejon e Hamsik alle spalle del solito Higuain.

Il Cagliari si presenterà al "San Paolo" con il solito 4-3-3 completato da Cragno nel ruolo di estremo difensore titolare.

I migliori video del giorno

La retroguardia può contare su tutti gli effettivi a disposizione e dovrebbe schierarsi con Balzano ed Avelar, in vantaggio su Pisano e Murru, a presidiare le fasce laterali e Ceppitelli e Rossettini ad agire in posizione più centrale. A centrocampo è ancora indisponibile Eriksson e Conti è stato fermato per un turno dal Giudice Sportivo e quindi il tecnico boemo dovrebbe affidarsi a Dessena, Crisetig ed Ekdal. Il reparto avanzato deve fare a meno di Sau e quindi in mezzo agli intoccabili Ibarbo e Cossu dovrebbe esserci Longo.

Napoli - Cagliari probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, De Guzman; Higuain. A disposizione: Andujar, Colombo, Henrique, Gargano, Mesto, Britos, Radosevic, Zapata. Allenatore: Benitez.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Dessena, Crisetig, Ekdal; Ibarbo, Longo, Cossu. A disposizione: Colombi, Murru, Pisano, Benedetti, Capuano, Capello, Joao Pedro, Donsah, Farias, Caio Rangel. Allenatore: Zeman.