Molto spesso capita di vedere squadre dal rendimento poco costante e dal gioco fiacco risollevarsi totalmente quando viene cambiato l'allenatore da parte della società. In casi come questi, sono i calciatori i veri dirigenti, poiché sono loro che scelgono che è arrivato il momento di cambiare allenatore. Questo è il caso dell'Inter, una squadra che sulla carta ha un'ottima rosa, di grande qualità ( Icardi, Kovacic, Palacio) e quantità (M'vila, Obi) ma che però aveva qualcosa da recriminare a Mazzarri, che alla fine è stato esonerato. Con il cambio di allenatore, questa squadra dovrebbe tornare a sfoderare tutto il suo impegno e potendo contare, come dicevamo, anche su calciatori di notevole caratura, arrivare a far risultato.

Paragonando le due squadre si nota un certo divario: l'Inter è notevolmente più forte sulla carta rispetto al Milan, cui manca un mediano dai piedi eccelsi come Kovacic e un bomber come Icardi. Mancini pone fine al 3-5-2 mazzarriano in favore di un pià moderno 4-3-2-1 spostando Kovacic a trequartista alle spalle del duo d'attacco argentino. E' una mossa che sicuramente darà più impatto offensivo all'Inter visto che il croato è formidabile nel lanciare le punte attraverso gli spazi, ma un conto era farlo da venticinque metri, un conto da quindici. Per quanto riguarda il Milan, qualcosa si è rotto nei meccanismi di gioco e anche a livello emotivo: è come se la carica trasmessa da Pippo Inzaghi si sia affievolita, mostrando purtroppo tutti i limiti di un allenatore così giovane. Nelle ultime quattro partite solo tre punti, maturati con tre pareggi e una sconfitta. Adesso c'è il derby, difficile riuscire a ricaricare i giocatori in una partita così sentita.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-3-3)
: Diego Lopez; Abate, Mexes, Alex, De Sciglio; Muntari, Essien, Bonaventura; Honda, Menez, El Shaarawy. Allenatore: Inzaghi.

INTER (4-3-1-2): Handanovic; Nagatomo, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò; Guarin, M'Vila, Obi; Kovacic; Icardi, Palacio. Allenatore: Mancini.

Pronostico Tralasciando il pronostico goal che è quello comunque più scontato quando si tratta di derby cosi sentiti, la possibilità che l'Inter riesca a battere il Milan è elevata. I giocatori interisti probabilmente si sentiranno rinati, spronati a far bella figura davanti ad un allenatore che ha ancora molto fascino ed è molto quotato, rispetto al meno navigato Mazzarri. La mossa di Kovacic mezzapunta è già un segno di grande lettura da parte di Mancini: il croato dalla gran tecnica è in grado di mettere le punte a tu per tu col portiere avversario. Il Milan non convince da diversi turni, avendo inoltre giocato contro squadre di media bassa classifica. Difficile pensare ad un cambio di rotta proprio contro l'inter. Pronostico 2, o X2