Saranno otto le partite valide per le qualificazioni agli Europei di calcio 2016 a disputarsi venerdì 14 novembre 2014. Tre di queste partite sarà possibile vederle anche in diretta tv o in live streaming. Oltre ai consigli per le scommesse vedremo anche la programmazione TV disponibile sui canali Sky.

Pronostici Qualificazioni Euro 2016, partite del 14 novembre 2014: orari TV

Ore 18:00 Georgia-Polonia 2, diretta tv su Sky Sport 1. Gli ospiti sono in testa al girone D, la squadra di casa ha solo 3 punti. Non sarà facile ma la vittoria esterna è possibile.

Partite delle ore 20:45

Germania-Gibilterra non è quotata dalla Snai: i tedeschi non hanno cominciato bene il gruppo D, solo 4 punti, ma si prevede una goleada. Grecia-FarOer No goal: i tre punti sono scontati, ma conviene puntare sul fatto che gli ospiti non segneranno alcuna rete, nonostante i padroni di casa abbiano ottenuto solo 1 punto in tre partite nel girone F e le speranze di qualificazioni sono molto poche. Portogallo-Armenia 1, diretta tv su Sky Sport 1.

Ronaldo e compagni alla ricerca della seconda vittoria nel gruppo I dove hanno anche una sconfitta all'attivo. Un solo punto per gli avversari. Romania-Irlanda del Nord 1: scontro diretto per la testa della classifica del girone F. I rumeni costretti a vincere per effettuare il sorpasso avendo 2 punti di svantaggio. Gli ospiti sono la sorpresa di questo inizio qualificazione, sarebbe un evento storico partecipare alla fase finale degli europei, ma difficilmente porteranno un risultato positivo a casa. Scozia-Irlanda 2, diretta tv su Sky Calcio 1. Gli scozzesi cercano di rientrare nel discorso qualificazione, 4 punti vs i 7 dei loro avversari, con la Germania a 4 e la Polonia a 7, il gruppo D sembra davvero equilibrato, c'è odore di colpaccio. Serbia-Danimarca 1: molto interessante anche questa partita dell'unico girone a 5 squadre.

I migliori video del giorno

Indispensabile giungere al primo posto. Ad oggi con 2 partite giocate i padroni di casa hanno solo 1 punto, 4 punti per i danesi che però hanno disputato una partita in più. Potrebbe essere decisivo il fattore ambientale. Ungheria-Finlandia 1: gli stessi punti (4) nel girone F. Un pareggio non serve a nessuno visto che si deve approfittare dello scontro diretto Romania-Nord Irlanda. Per la corsa al secondo posto eventuale, favoriti i padroni di casa.