Deve necessariamente rialzarsi la Roma. Dopo la doppia sconfitta subita in Champions League contro il Bayern Monaco, 7-1 all'andata e 2-0 al ritorno, gli uomini di Garcia hanno l’obbligo di reagire. Il primo appuntamento utile è domenica sera dove i giallo-rossi affronteranno, in casa, il Torino.

Gli uomini guidati da Ventura stanno attraversando un buon momento in stagione, la Roma però non può perdere ulteriore terreno nei confronti della Juventus capolista. Nel ritorno di Champions League contro il Bayern Monaco il mister Garcia ha risparmiato molte pedine importanti; unico neo l’infortunio di Alessandro Florenzi, giocatore molto importante per il l’allenatore francese.

Ha però riposato Francesco Totti, per lui è pronta una maglia da titolare. L’impiego limitato, a Monaco, di Gervinho e Pjanic va pensare che sia l’ivoriano sia il bosniaco siano della partita. In difesa sempre indisponibile Maicon che verrà sostituito dal greco Torosidis. Per quanto riguarda il Torino è da valutare la situazione di Molinaro, probabilmente il terzino sinistro non recupererà e i granata dovranno fare a meno di lui. Partita prevista per le 20.45 di Domenica allo stadio Olimpico di Roma.

Probabili formazioni Roma – Torino

Roma (4-3-3) - De Sanctis; Torosidis, Yanga-Mbiwa, Manolas, Cole; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Iturbe, Totti, Gervinho. In panchina: Skorupski, Lobont, Holebas, Maicon, Emanuelson, Ucan, Paredes, Keita, Sanabria, Florenzi, Ljajic, Destro.

I migliori video del giorno

Allenatore: Garcia.

Torino (3-4-1-2) - Gillet; Maksimovic, Jansson, Moretti; B. Peres, Vives, Nocerino, Darmian; El Kaddouri; Amauri, Quagliarella. In panchina: Padelli, Glik, Gaston Silva, Molinaro, Masiello, Gazzi, Benassi, R. Perez, Sanchez Mino, Farnerud, Larron, Martinez. Allenatore: Ventura.

Quote e pronostico Roma – Torino

Dopo la doppia batosta che la Roma ha incassato contro il Bayern Monaco è obbligatorio rialzarsi. L’allenatore Rudi Garcia lo sa e per questo schiererà la miglior formazione; bisogna poi segnalare che sui giallo-rossi pesa anche la sconfitta contro il Napoli. La vittoria sembra scontata e quindi noi consigliamo il segno 1, questa scommessa viene offerta dalla SNAI a quota 1,47. Molto interessante come scommessa ma per chi vuole moltiplicare maggiormente l’importo giocato si può provare con la giocata Handicap 1. Questa scommessa è molto più consistente visto che viene quotata 2,35. Ottima giocata per chi ama rischiare e per chi vuole raddoppiare abbondantemente l’importo scommesso.