Gara da zona Champions per l'anticipo serale dell'undicesima giornata di Serie A. Al Marassi si giocherà Sampdoria-Milan: se i rossoneri dovessero vincere ci sarebbe l'aggancio proprio ai doriani, e starebbero, almeno per una notte, al terzo posto. La gara non sarà semplice per gli uomini di Inzaghi, la Samp in casa ha realizzato 13 punti in 5 partite, ma c'è da dire che il Milan in trasferta è imbattuto. I rossoneri sono in un trend negativo con 2 soli punti nelle ultime tre gare di campionato, così mister Inzaghi in conferenza stampa: “Io sono sicuro che già da sabato si vedrà il Milan visto fino a pochi giorni fa”. Insomma, il tecnico rossonero chiede una reazione ai suoi dopo la sconfitta interna contro il Palermo. L'allenatore della Sampdoria, Sinisa Mihajolovic, non si accontenta del terzo posto né si accontenterebbe di un pareggio, ma vorrà fare uno sgambetto alla squadra milanese, ecco alcune parole del tecnico davanti ai giornalisti: “Abbiamo fame, siamo terzi ma non sazi. Questa gara chiude un ciclo duro, intenso. Sino ad ora abbiamo fatto quattro punti, domenica ne voglio avere sette”. Dopo la vittoria con la Fiorentina, dunque, i blucerchiati cercano i tre punti con il Milan per rinforzare il terzo posto e portare i diretti avversari a – 6 in classifica.

Probabili formazioni: nei padroni di casa mancherà lo squalificato Palombo, per prendere il suo posto ballottaggio tra Rizzo e Duncan con il primo favorito; ci sarà, invece, Gastaldello. Modulo 4-3-3 con il tridente offensivo Gabbiadini-Okaka-Eder. In casa rossonera, stesso modulo degli avversari, in difesa si dovrebbe rivedere titolare Mexes; in attacco dovrebbe partire dalla panchina Torres, il tridente di partenza dovrebbe essere Honda-Menez-El Shaarawy.

Probabili formazioni, diretta tv e streaming

Sampdoria-Milan, probabili formazioni. Sampdoria (4-3-3): Romero; De Silvestri, Gastaldello, Regini, Mesbah; Soriano, Obiang, Rizzo; Gabbiadini, Okaka, Eder. Milan (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Rami, Mexes, De Sciglio; Essien, De Jong, Bonaventura; Honda, Menez, El Shaarawy.

Diretta tv Sky sport 1 HD e Premium calcio, streaming Sky Go e Premium Play. Sabato ore 20:45.