Nel terzo anticipo della 10^ giornata del campionato di Serie A, l'Inter crolla a Parma al termine di un match sottotono. I Ducali riemergono dalle nebbie degli ultimi due mesi (sei sconfitte consecutive) battendo i neroazzurri allo stadio "Tardini" 2-0 e conquistano i tre punti grazie ad una doppietta di Paolo De Ceglie. La squadra di Roberto Donadoni trova il vantaggio al 5', con l'ex juventino che infila in rete un cross da destra di Andrea Rispoli. Pericolosi anche Afriyie Acquah ed Antonio Cassano, il cui tiro viene toccato da Nemanja Vidic che rischia l'autorete. Inter troppo compassata, sterile possesso di palla ed una sola ciance con Joel Obi di testa al 16', ma Alessandro Lucarelli salva di piede.

Nella ripresa Palacio spara in curva da ottima posizione, al 69' Mateo Kovacic colpisce il palo. Invece del pari, arriva il secondo goal di De Ceglie che chiude la gara al 76' complice una papera di Samir Handanovic. Durante la partita sono stati ammoniti: al 12' Andrea Costa, al 18' Lucarelli ed al 76' Antonio Mirante per il Parma; all'85' Dodò per l'Inter.

L'umore non è dei migliori, ma tutta l'amarezza di Walter Mazzarri viene fuori in una frase detta spontaneamente. Alla domanda dei giornalisti: "I fischi a San Siro prima ed uno striscione che inneggiava ad altri allenatori: come si sente?" il tecnico toscano ha risposto seccamente: "Se dopo due vittorie ed il pareggio con il Napoli si parla di questi termini, non me ne frega niente". In casa Parma sono tutti soddisfatti: "Siamo stati nettamente superiori ai neroazzurri.

I migliori video del giorno

Si è visto grande sacrificio da parte di tutti. Già nel secondo tempo con il Torino avevamo fatto bene", è il commento di Francesco Lodi. Vediamo i voti e le pagelle ufficiali della Gazzetta dello Sport utili per il Fantacalcio:

  • Parma (4-3-3): Mirante 6,5 (un'ammonizione); Costa 6,5 (un'ammonizione), Felipe 6 dal 51' Santacroce 65, Lucarelli 7 (un'ammonizione); De Ceglie 7,5 (due reti realizzate) dal 90' Gobbi sv, Mauri 6, Lodi 7, Acquah 6, Rispoli 6,5 (un assist); Cassano 7, Coda sv dal 18' Ghezzal 6.
  • Inter (3-5-2): Handanovic 5,5 (due reti subite); Ranocchia 5,5, Vidic 5,5, Juan Jesus 5,5; Obi 5 dal 51' Hernanes 5,5, Kovacic 5,5, Medel 5,5 dall'89' Camara sv, Kuzmanovic 5 dal 73' Bonazzoli 5,5, Dodò 5,5 (un'ammonizione); Palacio 4, Icardi 4.