Dopo le mille polemiche arbitrali e dopo il quarto turno di Coppa Italia, che ha visto impegnate diverse squadre di Serie A, torna il campionato e lo fa in grande stile, con un anticipo che rievoca sempre molto fascino e tanti corsi e ricorsi storici: all'Artemio Franchi di Firenze, va di scena Fiorentina - Juventus. L'anno scorso, la stratosferica Juventus di Antonio Conte cadde rovinosamente al Franchi, 4-2, subendo 3 reti in dieci minuti. Fu apoteosi viola e i tifosi della Fiorentina sognano di rivivere anche quest'anno le stesse identiche emozioni, battendo gli odiati rivali bianconeri.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

La Juventus di Allegri, arriva a questo appuntamento da capolista e dopo aver battuto all'ultimo secondo il Torino nel derby della Mole. Di certo non sottovaluterà l'impegno, il ricordo della scoppola dello scorso anno è ancora fresco, ma non dovrà farsi distrarre dall'imminente impegno in Champions contro l'Atletico Madrid.

Anche la Fiorentina arriva a questo impegno con il morale a mille, dopo la vittoria netta di Cagliari, contro la banda Zeman, non tanto per il rotondo punteggio, quanto per aver finalmente ritrovato bomber Mario Gomez, al primo gol stagionale.

Vincenzo Montella spera ancora nel terzo posto e battere la capolista Juventus darebbe una grande iniezione di fiducia ai suoi. Ecco quali dovrebbero essere le scelte del tecnico dei viola per la probabile formazione della Fiorentina (3-5-2): Neto tra i pali; G. Rodriguez, Savic e Basanta comporranno il pacchetto arretrato; la linea mediana sarà composta da Joaquin, Mati Fernandez, Pizarro, Borja Valero e Marcos Alonso; in attacco il colombiano Cuadrado agirà in appoggio al bomber tedesco Mario Gomez, con Babacar che scalpita dalla panchina.

La Juventus sa di non poter mollare neanche un centimetro, altrimenti la Roma ne potrebbe approfittare.

I migliori video del giorno

Ottenere il bottino pieno al Franchi sarebbe un grande segno di forza, anche in vista dell'Atletico Madrid. Queste dovrebbero essere le scelte di Allegri per la probabile formazione della Juventus (4-3-1-2): Torna Buffon tra i pali; in difesa ci saranno Padoin, Chiellini, Bonucci e Evra; a centrocampo agiranno Pogba, Pirlo e Marchisio; ballottaggio Vidal - Pereyra per il ruolo di trequartista con il cileno favorito; la coppia d'attacco sarà Tevez - Llorente, con Morata pronto a subentrare.