Un'Akragas del primo tempo come non si era mai vista all'Esseneto. In vantaggio dopo nemmeno 11' con Catania, e gol a fine primo tempo con Savanarola. Chiude il primo tempo in vantaggio. Secondo tempo invece nettamente inferiore, con errori sfruttati benissimo dagli ospiti, che trovano il gol prima con Alfano e poi su rigore con Tarallo. Adesso è seconda in classifica.

Le pagelle dell'Akragas

Lo Monaco: indeciso, molto indeciso per quasi tutta la partita.

Pubblicità
Pubblicità

Ha precise responsabilità sul primo gol, ma ha altre indecisioni che pesano tantissimo. Voto 4 (pesa il malus dei due gol subiti).

Dentice: desta sempre una buona impressione il ragazzino di Torre Annunziata; non ci voleva quel fallo in area di rigore. Tuttavia una buona partita. Voto 5,5.

De Rossi: ha sofferto tantissimo contro Ragosta dell'Agropoli, ma quando prende palla diventa un fenomeno.

Pubblicità

Oggi non è stata comunque una giornata da ricordare nemmeno per lui. Voto 5,5 (pesa il mezzo punto in meno per il cartellino giallo).

Chiavàro: una buona partita per il capitano, sempre pronto e guerriero su tutti i palloni. Voto 6.

Vindigni: anche lui come Chiavàro è una sicurezza in difesa, fa tantissimo per i compagni, e subisce qualche fallo di troppo non sanzionato dall'arbitro. Voto 6.

Baiocco: l'ex capitano del Catania ha tanta grinta, e ne ha da vendere.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie D

Sebbene venga spesso molestato dagli avversari, rimane calmo. Voto 6,5.

Trofo: il ragazzino di Martina ha fatto benissimo il suo dovere, ha filtrato ed ha raddoppiato. E' andato a conclusione solo una volta senza trovare fortuna, non si può chiedere di più. Merita la sufficienza. Voto 6.

Catania: un vero gigante su ogni palla che passa dalle sue parti. Bello il gol sull'assist di Tiscione. Al secondo tempo, quando viene arretrato sulla linea mediana, diventa anonimo, tuttavia svolge bene anche il lavoro di filtraggio "anonimamente".

Voto 7 (bonus del gol compreso).

Tiscione: aveva le batterie cariche, ci teneva a far gol contro la sua ex squadra; oggi il gol non lo ha trovato, ma ha fatto un assist al bacio per la testa di Catania. Nuovo soprannome da oggi: Duracell. Voto 8 e migliore in campo.

Meloni: ma che cosa non ha fatto oggi? E' irriconoscibile, non è più il Meloni che si batte e fa gol, adesso sbaglia i gol sottoporta, quelli in cui basterebbe solo soffiare poco poco sul pallone per metterlo in rete.

Pubblicità

Al 19' spreca un'occasione ghiotta facendosi stregare da Maiellaro, ed al 40' del secondo tempo basterebbe solo toccarla per metterla dentro. Voto 4, flop della giornata.

Savanarola: corre, difende, dribbla e fa pure gol. Viene sostituito per far posto ad Arena, ma secondo il parere di tutti, è un ragazzo insostituibile. Voto 6,5 (bonus del gol compreso).

Pagelle dell'Agropoli

Maiellaro 7, il migliore tra i suoi; Napoli 5 (espulso), Russo 6; Esposito 6; Cuomo 5,5; Panini 6,5; Alfano 6,5; Berretti 5 (ammonito); Tarallo 6,5; Ragosta 5,5; Arena D.

Pubblicità

5.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto