Terminata la pausa dovuta alle festività invernali si infiammano nuovamente le polemiche che da Juve-Roma di ottobre scorso si trascinano su ogni episodio dubbio che riguarda una delle due contendenti al titolo. Oggi alle 12.30 si è giocata la sfida tra Udinese e Roma che ha visto la squadra capitolina vincere per 1 a 0 la sfida per rimanere incollata al vertice contro i friulani con un goal del difensore giallorosso Astori nel primo tempo.

Pubblicità
Pubblicità

E' proprio la sua segnatura ad aver scatenato un mare di polemiche per il fatto che il suo colpo di testa potrebbe non aver varcato completamente la linea di porta. Il giudice di porta Maresca non ha visto il goal mentre l'arbitro Guida ha convalidato provocando le comprensibili polemiche dei giocatori dell'Udinese e del pubblico inferocito. Da una inquadratura delle telecamere si vede chiaramente che la palla è entrata mentre da un'altra che inquadra lateralmente la porta dell'Udinese l'ostacolo del primo palo impedisce di stabilire con assoluta precisione se il pallone tocca la linea di porta o va al di là della stessa.

Pubblicità

Anche se con molta probabilità il pallone è entrato, questa decisione ha fatto ricominciare il dibattito sull'utilità degli arbitri di porta che non sarebbero efficienti come la moviola per gli episodi come questo (Galliani è tornato a chiedere l'Occhio di Falco da mettere dietro le porte per una maggiore precisione scientifica).

Il presidente dell'Udinese Pozzo ha tuonato contro Garcia accusato di aver messo da tempo le mani avanti lamentandosi di decisioni arbitrali sfavorevoli ai giallorossi fin dalla fatidica sfida contro la Juventus che avrebbero condizionato in modo favorevole alla Roma la decisione dell'arbitro in questa circostanza (manifestando peraltro serie perplessità su come sia possibile che essendo appostato lontano dalla palla abbia potuto vedere meglio del giudice di porta che è stato istituito appositamente per decidere su episodi come quello di Udinese-Roma), così come in un'altra contestata decisione su un presunto intervento da rigore di Emanuelson su Kone non ravvisato da Guida che avrebbe potuto riportare in parità le sorti dell'incontro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A A.S. Roma

L'allenatore della Roma Garcia ha naturalmente difeso la decisione dell'arbitro parlando di goal sicuro, anche se ha concordato sull'utilizzo della tecnologia come mezzo per tutelare gli arbitri nel prendere decisioni fondamentali per l'esito di una partita, e ha affermato che ora i giallorossi possono guardare con serenità all'incontro Juve-Inter che deciderà se la distanza tra le due rivali per lo scudetto rimarrà inalterata oppure si accorcerà o addirittura verrà annullata (in caso di vittoria dell'Inter).

Le polemiche della partita si sono tinte di giallo quando è apparso un tweet sul profilo del premier Renzi che (noto tifoso della Fiorentina) difendeva la decisione dell'arbitro, ma poi si è scoperto che il post è stato scritto da un collaboratore di Renzi che ha usato per un disguido il suo profilo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto