È il 29° minuto del primo tempo di Chelsea vs Sunderland, ultima partita di campionato della Premier, già vinta da qualche turno dai Blues: la squadra di Mourinho è sotto di una rete e l'allenatore di Setubal decide di mettere dentro Diego Costa. Ad uscire è un certo Didier Drogba, entrato in campo con la fascia di capitano, "sottratta" per questa partita a John Terry: lo stadio si alza in piedi e comincia ad applaudire, mentre tutti i compagni di squadra si stringono intorno all'attaccante ivoriano portandolo a bordo campo in trionfo.

È l'ultima partita di Drogba con il Chelsea, squadra che aveva già salutato nel 2012 dopo aver vinto ai rigori la Champions League contro il Bayern Monaco, con rigore decisivo proprio dell'ivoriano.

Nel mezzo una parentesi in Cina allo Shanghai Shenhua e una in Turchia con il Galatasaray, con il quale ha vinto Campionato turco, Supercoppa di Turchia e Coppa di Turchia segnando 20 gol in 53 presenze.

Poi il ritorno al Chelsea in una stagione vissuta da gregario più che da protagonista, ma nella quale Didier ha conquistato la Coppa di Lega e la Premier, proprio come nella sua prima stagione con i Blues nel 2004/2005. 

Questi i numeri della strepitosa carriera di Drogba al Chelsea:

9: le stagioni passate al Chelsea. Dal 2004 al 2012 e quella appena conclusasi.

381: le presenze con i Blues.

341 dal 2004 al 2012 e 40 quest'anno.

164: i gol segnati con la maglia del Chelsea. 157 nei primi otto anni e 7 in questa stagione. Drogba è stato capocannoniere della Premier nel 2006/2007 con 20 gol e nel 2009/2010 con 29 gol. È inoltre il miglior goleador della storia del Chelsea nelle competizioni Uefa con 35 gol. La stagione più prolifica è quella del 2009/2010, con 37 gol in 44 partite: 29 gol in Premier, 3 in Champions, 3 in FA Cup e 2 in Coppa di Lega. 

10: le finali nelle quali Drogba ha segnato, tutte con la maglia del Chelsea.

Su queste 8 sono state vittoriose, con le sole sconfitte in finale di FA Cup nel 2005/2006 contro il Liverpool (2-1) e nella finale di Coppa di Lega del 2007/2008 contro il Tottenham (2-1). Per il resto i gol di Drogba nelle finali hanno portato ai Blues 1 Champions League, 1 Community Shield, 3 Coppe di Lega e 5 FA Cup. Due le doppiette nelle finali.

14: i trofei alzati al cielo con la maglia del Chelsea.

 

4 Premier League (2004/2005, 2005/2006, 2009/2010, 2014/2015)

4 FA Cup (2006/2007, 2008/2009, 2009/2010, 2011/2012)

3 Coppe di Lega (2004/2005, 2006/2007, 2014/2015)

2 Community Shield (2005, 2009)

1 Champions League (2011/2012) 

In Nazionale:

105: le presenze con la Costa d'Avorio, terzo giocatore di sempre. L'esordio è datato 8 settembre 2002 in Costa d'Avorio vs Sudafrica 0-0, partita valevole per le qualificazione alla Coppa d'Africa 2004.

65: i gol messi a segno con la Nazionale. Drogba è il miglior goleador della storia della Costa d'Avorio, con la quale ha messo a segno ben 12 doppiette e una tripletta (l'8 giugno 2003 nel 6-1 contro il Burundi per le qualificazioni alla Coppa d'Africa 2004).

2: le finali perse da Drogba con la Nazionale, entrambe valevoli per la Coppa d'Africa ed entrambe perse ai rigori. Nel 2006 contro l'Egitto e nel 2012 contro lo Zambia. Nonostante le tante presenze e i tanti gol in Nazionale l'attaccante ivoriano non ha vinto nessun trofeo. 

Nonostante il grande attaccamento alla maglia del Chelsea, club che lo ha fatto consacrare giocatore a livello internazionale, Drogba ha deciso di lasciare per poter giocare di più: a 37 anni il ritiro dal calcio è ormai prossimo e l'attaccante ivoriano vuole vivere ancora una stagione ad alti livelli, da qui l'accordo con Mourinho di lasciare Stamford Bridge. Quello che è certo è che Drogba non giocherà con un altro club inglese: è ancora da vedere quindi di quale squadra saranno i tifosi che esulteranno ai suoi gol.  

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto