Quali saranno i famosi 9 acquisti richiesti da Roberto Mancini a Thohir? I tifosi dell'Inter non stanno più nella pelle nell'attesa di conoscere i nomi che avranno l'onere e l'onore di far tornare grande la loro squadra. Anche perché quello di quest'anno si prospetta un calciomercato ricco. Quali sono i giocatori richiesti da Mancini? Analizziamoli ruolo per ruolo.

Attaccanti: la lista della spesa dell'Inter

Il nome nuovo spuntato nelle ultime 24 ore è quello di Eder.

L'attaccante doriano è entrato in ottica Milan grazie all'approdo di Mihajlovic in rossonero. Si tratterebbe di un bello sgambetto ai cugini visto che Eder è l'acquisto numero 1 richiesto dal tecnico serbo. Zenga, neoallenatore dei blucerchiati, non si oppone alla cessione, ma chiede ben 3 contropartite tecniche: Andreolli, Puscas e Nagatomo. Il Mancio vuole anche un quarto attaccante che possa sostituire senza traumi Palacio e Icardi (ed uno tra Eder e Puscas), e così nel mirino sono finiti Luciano Vietto, giovane e interessante attaccante del Villareal, ma soprattutto Javier Chicharito Hernandez, seguito dalla Juventus lo scorso anno, che dopo aver giocato poco nel Real Madrid ha visto il suo prezzo scendere ad appena 10 milioni di euro.



I probabili acquisti a centrocampo

Sarà a centrocampo che si terrà la più importante rivoluzione in casa Inter. Sfumato Touré, il sogno di Mancini (e dei tifosi) è sostituirlo con un centrocampista simile, ma più giovane. E purtroppo anche più costoso. Stiamo parlando di Kondogbia, perno ex Siviglia e della nazionale francese, entrato anche nel mirino della Juventus perché visto come l'erede di Pogba, ma anche in quello del Milan.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Il suo cartellino costa attualmente 35 milioni circa, ma se parte l'asta chissà a quanto si potrà arrivare. Molto più economico è il suo compagno di reparto Mbia che è in scadenza di contratto. Lo ha già bloccato il Trabzonspor ma l'Inter ha effettuato un sondaggio ed il sivigliano ha detto di preferire i nerazzurri. Entro 48 ore Mancini dovrà dare l'assenso, in caso di ok, Mbia firmerà per l'Inter a parametro zero.



L'asse con il Genoa, come sempre molto forte, potrebbe portare all'arrivo di due rivelazioni rossoblu di quest'anno a Milano. Uno è Iago Falque, l'altro è Diego Perotti. Sul primo però è la Roma ad essere in vantaggio, sul secondo l'Inter non si è mai espressa, ma è stato Enrico Preziosi a rivelare l'interesse. In realtà però in quel ruolo Mancini vedrebbe bene un altro giocatore: l'ex viola Cuadrado.

Mourinho lo ha già bocciato e alla "sua" Inter potrebbe anche concedere uno sconto: una cifra intorno ai 25 milioni per portare il colombiano a Milano. E l'Inter ci pensa. L'alternativa si chiama Nani che costa la metà. Altre trattative minori sono quelle che porterebbero a parametro zero Thiago Motta e ad un prezzo di saldo a Felipe Melo, ma sono comunque operazioni di ripiego.

Resta invece da valutare la situazione di Kovacic.

Mancini non vorrebbe venderlo ma il Liverpool sembra intenzionato a sborsare 25 milioni per lui. Con quella cifra si potrebbe arrivare a Cuadrado e lasciare le risorse per un altro grande centrocampista. Per questo il Mancio potrebbe anche pensarci.

I rinforzi in difesa e in porta

Per adesso il reparto arretrato è quello meno "caldo", anche se pure qui bisognerà agire in una fase successiva.

Si parla di Skrtel, ma l'esperto difensore potrebbe arrivare solo in caso di cessione di Kovacic al Liverpool. Quasi fatta per Zukanovic che verrà riscattato nei prossimi giorni dal Chievo e poi girato ai nerazzurri. Nulla da fare invece per Benatia, troppo alta la base d'asta di 22 milioni imposta dal Bayern. Piuttosto si può discutere del compagno Dante. Se partisse Nagatomo si potrebbe pensare a Kolarov che non costa tanto ma dovrebbe accettare di dimezzarsi lo stipendio (attualmente percepisce 4,5 milioni l'anno).



Resta invece in bilico il discorso portiere. Visto che Neto è sfumato, probabilmente Handanovic non partirà più. L'Inter infatti è intenzionata ad offrirgli un rinnovo del contratto. Il vice sarà ancora Carrizo che si è detto disponibile a rinnovare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto