Prima l'incidente di Arturo Vidal, poi le notizie dalla Spagna sulla possibile cessione di Paul Pogba. E ieri la conferma del possibile addio di Tevez. Il mese di giugno non sta finendo nella giusta maniera per i tifosi juventini: Marotta e Paratici dovranno far attenzione a ciò che accade intorno ai top player bianconeri. L'incidente del cileno rischia di diventare un caso, mentre il Barcellona e Pogba si avvicinano. E l'argentino è pronto per andarsene dall'Italia e tornare in patria. Cambiano gli scenari in casa Juventus e cambiano in maniera repentina. Bisogna sistemare nuovamente la situazione, soprattutto a centrocampo. 

Barcellona - Pogba, novità sul trasferimento

Un trasferimento non facile da attuare, ma il Barcellona ci prova. E dalla Spagna arrivano conferme e buone notizie per i tifosi blaugrana. Secondo quanto riportato dal portale il Mundo Deportivo, la squadra della Catalogna avrebbe bloccato per la prossima stagione il centrocampista francese, che rimarrà un altro anno a Torino. Poi il trasferimento nella società iberica, che avverrà al momento della revoca del blocco del mercato. Lo stesso quotidiano spagnolo spiega come il Manchester City abbia provato l'assalto al mediano transalpino, senza però convincere la società bianconera. Manca solamente l'accordo con Mino Raiola: poi ci sarà il via libera per il trasferimento a Barcellona, ma solamente nel 2016.

Vidal, l'incidente può diventare un caso

La dirigenza bianconera ancora non si è espressa sull'episodio, ma l'incidente di Arturo Vidal potrebbe diventare un caso. Molto probabilmente verranno presi dei provvedimenti, anche perché la condotta fuori dal campo dei tesserati è punibile con multe e provvedimenti disciplinari. Nei prossimi giorni sapremo anche quale sarà il destino del cileno: difficile che la Juventus metta sul mercato il calciatore, come si vociferava in queste ore. Ma siamo pronti ad assistere a qualsiasi colpo di scena. Intanto Marotta e Paratici continuano a lavorare sodo per ricostruire il centrocampo. La prossima stagione sta per iniziare.  

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto