Le ultime 24 ore hanno impresso una svolta al mercato della Juventus. Prima l'annuncio di Tevez: "ho scelto di andare al Boca Juniors", poi la "bravata" di Vidal, protagonista di un incidente d'auto da ubriaco, indirizzeranno le scelte di mercato della Juventus a centrocampo e in attacco. Molti dei dubbi dei giorni scorsi infatti verranno presto sciolti.

Cessione di Tevez: i probabili sostituti

Con il sicuro addio di Tevez, al momento il reparto offensivo bianconero è composto praticamente solo da due giocatori: Dybala e Morata.

Llorente infatti verrà ceduto di sicuro, non si sa ancora a chi, Coman andrà in prestito e Zaza e Berardi rimangono in bilico: verranno riscattati dal Sassuolo ma non è detto che restino. Molto probabile che resti solo il primo, mentre andrà preso un top player in attacco, con una probabile quinta punta.

Nelle ultime ore in pole position c'è Mandzukic. L'attaccante croato è di fatto sul mercato visto che Simeone non l'ha inserito nell'elenco degli incedibili.

Si sa come lui, nonostante i 20 gol stagionali, non si sia pienamente ambientato a Madrid. Un paio di settimane fa i Colchoneros chiedevano 30 milioni, poi sono scesi a 22 visto che nessuno era disposto a pagare quella cifra: la Juve ne ha già proposti 18.

Il sogno è Cavani, si sa, ed ora un minimo di speranza in più c'è visto che Ibrahimovic ha appena dichiarato di restare al PSG e si sa come l'uruguaiano non sia contento del fatto che Ibra occupi il suo posto in campo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Ma per l'ex Napoli le cifre sono troppo elevate. Difficile ma non impossibile arrivare ad Higuain (ma in quel caso bisognerebbe sacrificare due pedine importanti come Rugani e Berardi), più probabile invece Van Persie, sempre ammesso che accetti un ingaggio ben al di sotto di quanto percepisce oggi a Manchester. Nelle ultime ore si è fatta possibile anche la pista che porta a Jovetic. Dopo due anni di inseguimenti da parte della Juve, ora il Manchester City ha aperto ad una cessione. L'Inter è in pole position, ma la Juve esercita da sempre un certo fascino sul montenegrino che potrebbe preferirla.



Colpi a centrocampo se parte Vidal

Specifichiamo subito che la Juve, dopo l'incidente di Vidal, non si è ancora espressa e non ha dichiarato apertamente di volerlo cedere. Non sarebbe però la prima volta che il Guerriero rimane coinvolto in episodi poco edificanti, tra ritardi, risse e quant'altro. Questa potrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso, specialmente di fronte ad un'offerta da 40 milioni già presentata dall'Arsenal.

Marotta vorrebbe portarla a 45 e per questo spera che Vidal possa ritornare a giocare in Coppa America e risultare determinante. Ad oggi possiamo affermare che Vidal sia un po' più sacrificabile, salvando così dalla cessione Pogba che, almeno dal punto di vista della professionalità, si è sempre dimostrato impeccabile.

Chi arriverà, se il cileno venisse ceduto? L'obiettivo numero 1 è Oscar, chiesto direttamente da Allegri.

Il brasiliano, scontento del suo utilizzo al Chelsea, costa non meno di 35 milioni, e dunque non si può arrivare a lui senza passare per una cessione eccellente. Si potrebbe decidere di prendere ugualmente Jovetic e adattarlo a trequartista, oppure ingaggiare Salah. L'egiziano non è certo di restare a Firenze e così, se i viola non lo confermassero, la Juve potrebbe fare un tentativo.

Certi ormai gli abbandoni delle piste per Nainggolan e Kondogbia, più vicini rispettivamente a Roma e Milan, difficile arrivare a De Bruyne: nell'affare si sono inseriti Manchester City e Bayern Monaco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto