E' una Coppa America 2015 decisamente interessante quella in corso in Cile, che ha visto ieri notte i padroni di casa eliminare il quotato ma troppo nervoso Uruguay grazie a un destro secco dal limite di Isla, con gli avversari ridotti in dieci. La manifestazione è piena di colpi di scena, a partire dalla pesante squalifica che ha privato il Brasile, tra i favoriti, della stella Neymar. C'è stata poi la vicenda che ha visto protagonista lo juventino Vidal, che ha provocato un sinistro con la sua Ferrari dopo aver bevuto.L'ultimo episodio in ordine di tempo, destinato a fare molto discutere, riguarda Cile-Uruguay, che ha visto il bomber del PSG Cavani cadere ingenuamente nelle provocazioni di Jara nel momento decisivo del confronto.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa è successo in campo

Edinson Cavani, già ammonito e molto nervoso perché suo padre è stato arrestato nei giorni scorsi per aver causato un sinistro mortale, ha reagito a un gesto davvero poco sportivo di Jara che lo ha toccato in zone "poco nobili" alle spalle. Il bomber che fece sognare Napoli ha reagito proprio sotto gli occhi dell'arbitro rimediando così il secondo giallo che ha lasciato in dieci uomini la squadra di mister Tabarez.

Da quel momento l'Uruguay ha avuto un evidente cedimento psicologico, coi padroni di casa incitati a gran voce dai loro sostenitori.

A quel punto l'inerzia dell'incontro è cambiata e il Cile, manovriero e compatto, ha atteso con pazienza il momento giusto pr trafiggere Fernando Muslera, già estremo difensore della Lazio.



Dopo il vantaggio gli uruguagi si sono innervositi ancora di più e anche Fucile è stato espulso nella confusione generale. Il web non perdona e ora a Jara tocca la "gogna mediatica" di immagini che stanno facendo il giro del mondo mostrando un comportamento indifendibile e davvero poco sportivo, che non fa certo onore alla nazionale cilena, già messa a dura prova dall'affaire Vidal.

Pubblicità





Il Cile ha raggiunto così la semifinale della Coppa America ma la grande favorita rimane a nostro parere l'Argentina di Leo Messi. Il noto bookmaker Betfair quota la vittoria dell'Albiceleste a 2,75, quella del Cile a 2,40 mentre il successo del Brasile è a 5,50 perché il potenziale offensivo dei verdeoro di mister Dunga è decisamente calato senza l'apporto di "O Ney", vittima del suo eccesso di nervosismo proprio come Cavani. La grande outsider a questo punto è diventata la Colombia di Falcao, per ora sottotono.

La Colombia è quotata 10,00.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto