Italia-Portogallo 0-1. Questo il risultato dell'ultimo incontro amichevole della nostra nazionale, che chiude dunque questa stagione con una sconfitta. Un ko maturato nella ripresa, quando il Portogallo ha segnato con Eder dopo sette minuti. L'Italia di Antonio Conte, che ha ovviamente fatto diversi esperimenti in questo match, non è stata capace di replicare e trovare la rete del pareggio. E adesso spazio al calciomercato estivo di serie A, prima però ecco le pagelle degli azzurri dopo il match amichevole Italia-Portogallo 0-1.

Sirigu 6.5: incolpevole in occasione del gol subito, ha sostituito Buffon nel migliore dei modi.

De Sciglio 6: svolge il suo compito senza cercare di strafare. Comunque positivo. Dal 72' Pasqual 6: prova a dare più spinta ma senza riuscirci.

Bonucci 6.5: in occasione del gol subito forse non è eccelso, eppure è lui quello che va più vicino al gol quando nella ripresa colpisce il palo di testa.

Ranocchia 5.5: salva un gol in extremis, non è la sua serata migliore, cerca di cavarsela come può.

Darmian 6: paga nel finale la stanchezza, ad ogni modo non è dispiaciuto. E' un giocatore destinato a fare carriera.

Soriano 6: tanto impegno e tanta corsa, ha pagato un po' in brillantezza. Dal 60' Vazquez 6: mezzora in campo per lui per cercare il guizzo del pareggio. Il palermitano però non riesce a fare la differenza, anche se Beto gli nega la gioia del gol.

Pirlo 5.5: è chiaro che a questo punto della stagione un giocatore del suo calibro inizi ad accusare la stanchezza. Cala con il passare dei minuti.

Bertolacci 6: anche lui come Soriano ha cercato di meritarsi la riconferma nel gruppo azzurro.Dal 76' Parolo sv: in campo nel finale per far rifiatare il compagno.

Candreva 5.5: non incide come aveva fatto contro la Croazia. Dal 65' Gabbiadini 6.5: sicuramente meglio del compagno.

Un giocatore come lui deve esserci a tutti i costi nell'Italia del futuro.

Immobile 6: molto mobile e volenteroso nel primo tempo, si vede che ha voglia di mettersi in mostra, magari per cercare qualcuno che lo riporti in serie A. Il suo voto arriva alla sufficienza. Dal 72' Matri 6: come per gli altri, pochi palloni giocabili in avanti.

El Shaarawy 5.5: Conte gli concede ancora fiducia ma non riesce a indovinare la giocata vincente.

Paga anche la stanchezza. Dal 68' Sansone 6: debutto per lui, poche occasioni per rendersi pericoloso però. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto